Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca (Miur) ha convocato i sindacati già il 21 settembre  per discutere della circolare che a breve deve essere inviata agli USR (Uffici scolastici regionali) per l'avvio della cosiddetta fase C prevista dalla legge legge 107 del 2015 (nota come "Buona Scuola"). La prossima convocazione si terrà il 23 settembre 2015, ore 17,00 per discutere delle supplenze ATA.

Pubblicità
Pubblicità

Piano straordinario di assunzioni: fase C

All'incontro del 21 settembre si è affrontato il problema del potenziamento: dalle aree disciplinari alla possibilità di inserire gli insegnanti in scuole di grado differente. La fase C dovrebbe riguardare oltre 42 mila aspiranti al ruolo, che, pur avendo avanzato domanda, non sono stati assunti nella fase precedente. Dal numero complessivo bisogna tuttavia togliere gli insegnanti della scuola dell'infanzia, per la quale non è previsto alcun potenziamento. La preoccupazione maggiore è che non sarà possibile far combaciare le richieste delle scuole con il numero degli aspiranti insegnanti della fase C, con conseguente esubero degli stessi.

Pubblicità

Supplenze ATA

Quanto al problema delle supplenze ATA (amministrativi, tecnici, ausiliari), i sindacati hanno richiesto al Capo Dipartimento per l'istruzione di trovare una soluzione per eludere in qualche modo il limite imposto dalla Legge di Stabilità alle supplenze saltuarie del personale amministrativo. La situazione è delicata dal momento che una eventuale mala gestio dell'organizzazione scolastica può comportare ripercussioni negative non solo sul servizio all'interno degli istituti scolastici, ma anche sul personale ATA.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

 

I Sindacati incalzano il Ministero dell'Istruzione al fine di intervenire al più presto, dando una soluzione operativa alle scuole affinché non sia interrotto il servizio e siano rispettati i diritti dei lavoratori (personale ATA) che devono essere messi nelle condizioni di eseguire le proprie mansioni in modo efficace e senza ulteriori penalizzazioni.

Convocazione del 23 settembre: ordine del giorno

La convocazione di oggi 23 settembre avrà come il seguente ordine del giorno:

  • la formazione degli insegnanti
  • l'anno di prova dei neoassunti
  • la valutazione dei presidi
  • il piano digitale e laboratori  
  • i criteri per il riparto di funzionamento dell'anno scolastico 2016-2017. 

 

 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto