Le ultime news sulle pensionivedono la discussione improntata sui temi più strettamente attuali, con la discussione di merito su opzione donna e settima salvaguardia degli esodati. Non mancano, però, i riferimenti alla flessibilità in uscita: il governo Renzi, infatti, ha promesso un intervento a partire dall’inizio del 2016 e si spera di risolvere il nodo della pensione anticipata per i lavoratori precoci che, da tempo, sostengono la necessità di allentare le rigidità introdotte dalla manovra varata dall’esecutivo dei tecnici.

Attore protagonista della partita sarà sicuramente Cesare Damiano che è tornato a farsi sentire.

Flessibilità in uscita, pensioni news oggi 29 ottobre 2015: quota 41 ancora valida?

“Siamo pronti a confrontarci con il governo con la nostra proposta” ha detto il Presidente della Commissione Lavoro della Camera Cesare Damiano nel rilanciare il DDL sulle Pensioni flessibili: età minima 62 anni e 35 di contributi versati per lasciare con penalizzazioni decrescenti che possono al massimo arrivare all’8%.

La quota 41, invece, permetterebbe di lasciare il lavoro indipendentemente dall’età per tutti quanti hanno appunto versato quarantuno annualità di contributi previdenziali.

Per quanto riguarda le news relative agli esodati, resta la battaglia sui numeri della settima salvaguardia. La prima bozza prevede la tutela per 26 mila lavoratori ed i Comitati si sono fatti immediatamente sentire. Il Ministro Poletti, invece, ha parlato di 31 mila salvaguardati con l’aggiunta dei circa 5 mila lavoratori che nel 2011 avevano prestato assistenza ai familiari disabili.

Una soluzione, questa, che secondo Damiano è fattibilissima da attuare con il fondo esodati utilizzato per le più recenti salvaguardie.

Passiamo, infine, alla vicenda dell’opzione donna:seguiremo se nel corso dell’iter parlamentare saranno proposte modifiche che vadano nel senso di un’apertura alle signore nate nell’ultimo trimestre del 1957 (lavoratrici autonome) o 1958 (lavoratrici dipendenti) che, ad oggi, sono tagliate fuori.

Forti della lunga battaglia del Comitato, si sono già organizzate tramite i social network cercando di entrare in contatto con deputati e senatori impegnati in commissione.

Blasting News continuerà a raccontare in tempo reale le ultime news sulle pensioni: per restare aggiornati, cliccare il tasto "segui" in alto.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!