Non flessibilità part time per l'accompagnamento alle Pensioni ma una vera e propria staffetta generazionale che conceda ai sessantaduenni la pensione anticipata liberando preziosi posti di lavoro per i giovani. Un'operazione che potrebbe dare respiro all'occupazione giovanile per contrastare una la disoccupazione crescente e alimentata anche dai negativi effetti della riforma pensioni del 2011 firmata Monti-Fornero.

Legge Stabilità: imprenditori e commercianti chiedono flessibilità per le pensioni

A chiederla, oltre che i sindacati, le opposizioni e pezzi importanti della maggioranza che sostiene il Governo Renzi, sono anche imprenditori e commercianti. Nei giorni scorsi, infatti, a poche ore dal varo della legge di Stabilità 2016, hanno preso posizione il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi e il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi. Entrambi hanno auspicato nuove forme di prepensionamenti anche per consentire alle imprese di innovare le strutture di produzione con nuove assunzioni che peraltro vengono adesso agevolate dalle nuove regole contrattuali previste dal Jobs act e dai contributi sui nuovi assunti con contratti stabili inseriti nella manovra di bilancio dell'anno scorso e confermati, seppur in versione ridotta, in quella di quest'anno varata nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri e in attesa di calendarizzazione in Parlamento dopo l'ok di Bruxelles in particolare sulle clausole di salvaguardia e la flessibilità sul decifit.

Pensione anticipata e lavoro ai giovani, le proposte di Confesercenti al Governo

Oggi, a fare sentire la propria voce sulla riforma pensioni, è il presidente di Confesercenti. "Nel 2020 - afferma Massimo Vivoli intervistato dall'Agi - l'Italia avrà l'età pensionabile più alta d'Europa". In realtà, già adesso, l'età pensionabile in Italia (66 anni) e già abbastanza alta, e ancora non si interviene diversamente da quanto fatto in Germania, Spagna e Polonia.

La Grecia è tra i paesi che hanno goduto di baby pensioni e ora ne pagale conseguenze e in ogni caso su questo è costretta alla riforme. In ogni caso, per contrastare l'aumento dell'età pensionabile e i suoi effetti sul mercato del lavoro, "Confesercenti propone - ha spiegato il presidente della confederazione dei commercianti - una misura per favorire la staffetta generazionale all'interno dei contratti di settore.

Un intervento - ha aggiunto Vivoli - quasi a costo zero e più efficace del part-time deciso dal governo. Un intervento che permetta - ha proseguito - di agevolare la pensione anticipata di un lavoratore anziano per - ha sottolineato - assumere al suo posto un giovane". Questa modalità di pensione anticipata, senza eccessive penalità sugli assegni, è certamente più appetibile rispetto ai prepensionamenti part-time che sta introducendo il Governo Renzi.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!