Nuove graduatorie d’Istituto di prima fascia nella Scuola al via: in questi giorni gli uffici scolastici stanno comunicando alle scuole la disponibilità delle nuove GI.

Interessati sono gli istituti che hanno fatto variazioni nello stadio di dimensionamento: per ora la rettifica è attinente alla prima fascia, ovvero agli elenchi dei docenti precari abilitati e già facenti parte delle graduatorie ad esaurimento (GaE).

Pubblicità
Pubblicità

Infatti, scrive oggi il quotidiano economico Italia Oggi, da queste ultime graduatorie saranno reperiti numerosi docenti che verranno assunti a novembre nella fase C del piano straordinario delle immissioni in ruolo della Buona scuola di Renzi.

Assunzioni scuola fase C: entro il 15 ottobre le proposte di organico di potenziamento degli istituti

La fase C consentirà l’assunzione di 55.258 docenti, 48.812 nelle cattedre comuni e 6.446 sul sostegno.

Pubblicità

Ma queste assunzioni dovranno essere disposte sulla base delle proposte di organico di potenziamento che le scuole comunicheranno entro dopodomani, 15 ottobre: non è scontato che il ministero riuscirà ad accontentare tutte le richieste, a maggior ragione per il fatto che, con la Nota Miur n. 30549 dello scorso 21 settembre, le scuole, nella loro richiesta, non dovranno indicare le classi di concorso, ma gli ambiti disciplinari.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Dunque si procede per maglie larghe nella sistemazione delle cattedre, lasciando, comunque, ai docenti che nel frattempo hanno ottenuto una supplenza fino al 30 giugno 2016, la facoltà di poter rinviare l’eventuale presa di servizio al 1° luglio successivo e a chi ha conseguito una supplenza fino al prossimo 31 agosto di poter prendere servizio il 1° settembre 2016.

Docenti di I fascia GI, gli assunti in fase C potranno ritardare la presa di servizio al 2016

Dunque, con la pubblicazione delle nuove graduatorie d’Istituto di prima fascia molti precari che adesso stanno insegnando fino alla nomina di chi ha diritto, potranno prorogare il proprio termine fino alla fine delle lezioni o, comunque, fino al 30 giugno 2016.

E, pertanto, potranno rimandare, nel caso in cui ottengano l’assunzione nella fase C a novembre, l’eventuale trasferimento immediato in una scuola fuori regione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto