Si concluderà in maniera particolarmente negativa il mese di novembre per tutti i milioni di pendolari italiani che, tra la sera di giovedì 26 e l'intera giornata di venerdì 27, avranno a che fare con un nuovo e rilevante sciopero nazionale dei trasporti ferroviari. Le sigle sindacali Cat, Cub Trasporti ed Unione Sindacati di Base hanno infatti indetto ben 21 ore di sospensioni per protestare contro le decisioni del Governo Renzi che mirano ad una futura privatizzazione dell'intero settore. Lo sciopero dei treni del 26 e 27 novembre 2015interesserà tutte le regioni d'Italia in quanto a sospendere il consueto lavoro non saranno solamente i dipendenti Trenord ma anche quelli di Ferrovie dello Stato ed Italo.

Ma quali saranno gli orari d'inizio e fine e le fasce protette a tutti i lavoratori e studenti? Ecco tutte le indicazioni ed informazioni utili.

Orario sospensioni del 26 e 27 novembre 2015: quali treni verranno garantiti in Italia?

Lo sciopero indetto dalle tre single sindacali riguardante il trasporto ferroviario inizierà ufficialmente alle ore 21.00 di giovedì 26/11e proseguirà per ben 21 ore sino alle ore 18.00 di venerdì 27 novembre 2015. Tutti gli italiani che usualmente utilizzano i treni per recarsi presso il proprio posto di lavoro o di studio subiranno dunque gravi disagi soprattutto durante l'ultimo giorno settimanale quando per Trenord, Ferrovie dello Stato ed Italo sarà garantita solamente la fascia mattutina compresa tra le ore 6 e le ore 9 (secondo la Legge italiana le aziende ferroviarie devono infatti garantire il servizio minimo).

Si ricorda che le ripercussioni di tale sciopero nazionale dei treni si faranno sentire anche lungo i collegamenti del Malpensa Express (sostituito con autobus di linea) e lungo la rete italiana anche dopo la fine ufficiale delle sospensioni (probabili ritardi anche nella serata di venerdì dopo le 18.00). Per rimanere costantemente aggiornati sulla situazione degli scioperi dei treni del 26 e 27 consultare i siti ufficiali Trenord, Ferrovie dello Stato ed Italo dove verranno pubblicate le notizie in tempo reale.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!