Se vi piacerebbe lavorare nell'aeronautica militare, non lasciatevi sfuggire il bando appena uscito, finalizzato al reclutamento di 700 volontari per un anno di servizio. 350 volontari saranno incorporati nel mese di giugno 2016, mentre i restanti nel mese di settembre 2016. Esaminiamo i dettagli del Concorso nel dettaglio.

Concorso Pubblico Ministero della Difesa per 700 VFP1: requisiti per l'ammissione alla graduatoria

Nel 2016 l'aeronautica militare recluterà ben 700 volontari in ferma permanente da impiegare nel suo corpo.

I candidati dovranno essere nati tra il 5/01 del 1991 al 5/01 1998. Come accennato sopra, la graduatoria unica prevederà due incorporamenti suddivisi tra giugno e settembre 2016, ognuno composto da 350 volontari. Per avere accesso alla graduatoria del Concorso, occorre avere determinati requisiti. Tra essi rientrano la cittadinanza italiana, il limite di età non superiore ai 25 anni, la fedina penale pulita e il non essere stati licenziati o espulsi dalle Pubbliche Amministrazioni o dalle Forze Armate.

Per quanto riguarda il titolo di studio, è sufficiente un qualsiasi diploma di istruzione secondaria di 1° grado. Il candidato inoltre dovrà avere i requisiti psicofisici per svolgere l'impiego previsto. Attenzione: sono previsti accertamenti per rilevare eventuali abusi di droghe e alcool, anche ad uso occasionale. Per verificare di essere in possesso di tutti i requisiti richiesti dal Concorso, basta visionare il testo completo sul sito delle Forze Armate.

Concorso per 700 VFP1 Aeronautica militare: domanda, scadenza e reclutamento

Per poter avere accesso alla graduatoria e all'eventuale reclutamento nell'aeronautica militare, bisogna presentare la domanda entro il 5 gennaio 2016. Dopo l'inoltro della domanda, tutte le candidature verranno accuratamente visionate dal DIPMA, così da fare una scrematura degli aspiranti volontari non idonei. Ogni singola informazione verrà verificata e, successivamente, si pubblicherà la graduatoria definitiva.

I candidati ammessi dovranno sostenere test e colloqui volti all'accertamento delle qualità fisiche e psichiche di idoneità che, se passeranno le dovute verifiche, saranno inseriti di fatto nella graduatoria definitiva. Lavorare come volontario nell'aeronautica militare, specie per un giovane, è un'esperienza unica, che andrà ad arricchire non solo il curriculum ma anche il bagaglio culturale e soprattutto umano, indispensabile per una carriera brillante e per l'evoluzione personale. Per ricevere aggiornamenti sui prossimi concorsi, potete cliccare 'Segui' in alto all'articolo.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!