Sciopero del trasporto pubblicoa Romaprevisto per venerdì 4 dicembre. L’agitazione del settore dovrebbe interessare i dipendenti del trasporto Atac e Roma Tpl. A rischio le corse di tram, autobus, filobus, metropolitane e le linee ferroviarie delle corse Termini-Giardinetti, Roma-Viterbo e Roma-Lido.

Sciopero mezzi pubblici aRoma:le motivazioni delle agitazioni

Allo sciopero dei mezzi pubblici di Roma del prossimo 4 dicembre, aderiranno i dipendenti ATAC della più grande azienda di trasporto romana.

L’agitazione, indetta dal sindacato Cambia-Menti, dovrebbe durare 4 ore. Diversa la situazione per le agitazioni che interesseranno i dipendenti di Roma Tpl, l'azienda degli autobus che gestisce le zone periferiche romane. L'agitazione infatti, indetta da Cgil, Cisl, Uil e Sul dovrebbe durare l’intera giornata di venerdì4 dicembre. La società è stata nei giorni scorsi al centro delle cronache in relazione allo sciopero in massa, messo in atto dai lavoratori di Roma Tpl. Le proteste dei dipendenti delle aziende dei trasporti romana non si placano nonostante le recenti comunicazioni annunciate dal commissario Tronca in relazione allosblocco degli stipendi dei dipendenti della categoria.

Lo sciopero degli autisti è andato avanti per più di una settimana, bloccando quasi del tutto la circolazione degli autobus per le strade di Roma, causando notevoli disagi ai pendolari e a tutti i turisti che in questi giorni accorrono a Roma per il Giubileo.

Gli orari dello sciopero dei mezzi pubblici del 4 dicembre

L’orario dello sciopero dei mezzi pubblici Atacè quello dalle 8.30 alle 12.30 di venerdì 4 dicembre con possibilità di corse a rischio delle metro, dei filobus, dei tram e delle ferrovie Roma-Lido, Roma-Nord e Termini-Centocelle.Le agitazioni di Roma Tplsaranno invece di 24 ore con relativi disagi dei trasporti dalle 8.30 del mattino alle 17.00 del pomeriggio e dalle 20.00 fino a fine servizio, garantite le consuete fasce di garanzia.

È possibile consultare il sito delle aziende dei trasporti Atac e Roma Tpl per controllare eventuali revoche degli scioperi o possibili variazione degli orari delle agitazioni.

Segui la nostra pagina Facebook!