Le ultime novità al 9/12 sulle Pensioni precoci giungono da alcuni emendamenti presentati dal Movimento 5 Stelle alla Legge di Stabilità. Emendamenti ad 'hoc'atti a tutelare da un lato i lavoratori precoci edall'altro coloro che svolgono mansioniusuranti.A darne notizia pubblicamente Davide Tripiedi (M5S) chemenzionaQuota 40 per ridare dignità ai lavoratori precoci e provvedimenti attiad includereedili e asfaltisti nei lavori usuranti. Viste le ultimedichiarazioni, che riguardano da vicino i lavoratori precoci, abbiamo deciso di intervistare Roberto Occhidoro, uno degli amministratori del gruppo 'lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti', per comprendere quale sia il pensiero del gruppo su questa proposta emendativa del M5S che ha riacceso il dibattito, specie sul web.

Novità pensioni al 9/12: M5S propone emendamento pro Quota 40, precoci soddisfatti?

- Davide Tripiedi, deputato Cinque Stelle e capogruppo in Commissione Lavoro alla Camera ha detto, nel corso di una recente intervista, che il M5S ha presentato tra gli emendamenti alla Legge di Stabilità anche quelli a favore dei precoci e degli usuranti. Il loro obiettivo, ha specificato Tripiedi,è quello di ridare dignità ai lavoratori che hanno già lavorato una vita.Vi sentite sollevatinel sapere che in legge di stabilità la questione precoci verrà comunque trattata?

Certamente siamo contenti che finalmente anche il M5S si sia accorto di noi, visto che nonostante tutti gli inviti inviategli fino a qualche tempo fa non ci aveva degnato di una risposta: comunque è chiaro che se anche il M5S presenterà degli emendamenti per noi precocisarà sicuramente una ottima arma in più.

- La proposta del M5S è quota 40: ossia la possibilità di accedere alla pensione dopo 40 anni di contributi versati, indipendente dall'età e senza penalizzazioni.

Cosa ne pensate di tale emendamento?

La proposta dei 40 anni di contributi versati è addirittura migliorativa rispetto alle nostre richieste, Quota 41 senza penalizzazioni e limiti d'età, quindi l'accettiamo più che volentieri.

- Tripiedi ha recentemente dichiarato che il M5S si batterà anche per salvaguardare i lavori usuranti, in special modo gli edili, perché non ha alcun senso continuare a lavorare su un ponteggio a 67 anni.

Condividete anche questa battaglia?

Per quanto riguarda i lavori usuranti, a parte quelli già stabiliti per legge, per noi dopo 40 anni di lavoro tutti gli impieghi sono usuranti: penso oltre agli edili e agli operai, agli infermieri, alle maestre di scuola elementare o materna, ai camionisti o agli agenti di commercio ma anche a tutti coloro costretti ad una scrivania con gli occhi fissi davanti ad uno schermo per 8 o 10 ore. Quindi per noi 41 o 40 anni di lavoro sono già di per sé usuranti.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!