Bandi del concorso a cattedra 2016 in arrivo e, ancora una volta, la notizia vola attraverso i social, diventati i canali di comunicazione principali dei rappresentanti Miur. Davide Faraone, sottosegretario del Miur, attraverso il suo profilo Facebook, annuncia che la data della pubblicazione dei bandi è il primo febbraio, due mesi esatti dopo la scadenza prevista inizialmente (senza tener conto di tutte quelle intermedie). Ma Faraone delinea anche la restantetempisticadel concorso che assumerà 63.712 nuovi docenti: prova scritta alla fine di marzo e prova orale nel mese di giugno. Le assunzioni saranno fatte in tempo per il nuovo anno scolastico, ovvero il primo settembre.

Dopo le anticipazioni di ieri sul punteggio, la valutazione dei titoli e le prove, scopriamo le ultime novità dal Miur.

Miur, ultime notizie sui bandi del concorso a cattedra 2016

Faraone annuncia che nel concorso a cattedra 2016 l’innovazione farà la differenza rispetto al passato. Al concorso sarà assunto un insegnante su tre, una proporzione molto diversa rispetto a quella delle passate edizioni.Sono state introdotte delle modifiche per valorizzare il merito e premiare la qualità. 'Sarà un concorso in cui, per la prima volta, si verificherà non solo quello che i docenti sanno ma soprattutto quello che sanno fare'. La prova preselettiva non ci sarà per nessun ordine di Scuola. Il concorso sarà computer based, per poter risparmiare tempo. Si è data molta attenzione alle lingue, infatti delle 8 domande a risposta aperta della prova scritta, 2 saranno in lingua straniera.

I titoli come i dottorati di ricerca e le certificazioni internazionali sulla conoscenza delle quattro lingue principali avranno un peso sul punteggio, così come l'esperienza in classe e i tirocini. La prova orale consisterà in una lezione in classe di 45 minuti a cui (per alcune materie) si aggiunge la prova pratica. "Chi possiede strumenti in più è una risorsa per l’intera scuola" dice Faraone, che menziona anche la considerazione per le legittime aspettative dei cosiddetti Gm 2012 della scuola dell'infanzia.

Resta aggiornato sul concorso a cattedra, cliccando il tasto Segui.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!