L'avvio della flessibilità previdenziale con la quota 97 e lo stop alle ricongiunzioni onerose: sono questi i due nuoviobiettivi da perseguirepresso la Commissione lavoro alla Camera secondo il Presidente Cesare Damiano. Ad affermarlo è lo stessoparlamentare, intervenuto durante l'evento "Insieme si può" organizzato lo scorso 14 gennaio dal Comitato Opzione Donna. Con l'avvio di quest'ultimo meccanismo di pensionamento nella legge di stabilità 2016 "non abbiamo finito: abbiamo un altro chiodo fisso e si chiama flessibilità del sistema pensionistico.

Quindi noi abbiamo un'altra grandissima battaglia", spiega l'esponente della minoranza Dem. Resta poi un altroobiettivo ancora irrisolto e da perseguire nel breve termine:"abbiamo la battaglia sacrosanta delle ricongiunzioni onerose, perché se devi pagarti due volte i contributi e buttarci 100mila o 200mila euro, vuol dire che ti rovini la vita per avere un diritto".

Pensioni flessibili e ricongiunzioni: si punta a risolvere i due nodi

Stante la situazione, con la ripartenza dei lavori parlamentari di inizio anno restal'idea di arrivare ad un risultato allo stesso modo con cui si è realizzata la settima salvaguardia e la correzione delle circolari Inps errate."Noi siamo quelli della vecchia politica e crediamo molto nel gioco di squadra" spiega l'On.

Damiano. "Nella Commissione lavoro siamo una squadra, poi ciascuno gioca il suo ruolo, ma siamo una squadra. Questa è una forza.Noi non chiediamo mai di che partito sei. Noi diciamo sempre a tutti: condividi questo obiettivo? Ce la facciamo insieme? Perché se costruisci un sistema di alleanze, arrivi all'obiettivo". In merito al lavoro da svolgere nel prossimo futuro, resta l'idea di poter proseguire con il massimo impegno:"le battaglie sono tante, io spero che con pazienza anche questa volta qualche risultato lo porteremo, perché un Governo di centro sinistra deve avere nei suoi programmi dei risultati di centro sinistra".

Come da nostra abitudine, restiamo a disposizione qualora desideriate aggiungere un nuovo commento in calce all'articolo, mentre per mantenersi aggiornati e ricevere tutte le prossime notizie su lavoro e previdenza vi ricordiamo di utilizzare il comodo tasto "segui" che trovate in alto, vicino al titolo.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!