Giunge oggi venerdì 8 aprile in fondo ad una lunga trattativa la firma definitiva del contratto integrativo sulla mobilità di tutto il personale della Scuola per l’anno scolastico 2016/2017; il testo definitivo è il medesimo dell’ipotesi siglata nell'accordo del 10 febbraio scorso (confermata la mobilità su scuola per i docenti assunti ante 2014/2015) corretto solo nei refusi. Sebbene ancora non sia stata pubblicata l'ordinanza ministeriale che si attende per il pomeriggio di oggi, vi preannunciamo che dal prossimo lunedì 11 aprile, i soggetti interessati a presentare domanda di mobilità territoriale e professionale potranno farlo, secondo le seguenti modalità. A tal proposito vediamo maggiori dettagli.

Pubblicità
Pubblicità

Novità e presentazione delle domande

Nonostante i titoli allarmistici di questi giorni in cui si prospettavano gli ambiti per tutti, sono state confermate le fasi, il numero di preferenze per ogni fase così come previsto nell'ipotesi di contratto siglato il 10 febbraio. Le domande di mobilità 2016/2017 saranno suddivise in due fasi: FASE A (aprile); FASI B, C e D (maggio). Inoltre, di particolare rilievo sono le novità introdotte riguardante:

  • tutti i movimenti che si effettueranno all’interno della provincia danno titolarità su scuola;
  • per i docenti in possesso della certificazione CLIL viene assegnato loro un punto; inoltre, nella mobilità professionale viene assegnato un punto in più al dottorato di ricerca e alla seconda laurea.​

In anteprima, vorremmo darvi delle informazioni circa il calendario della presentazione delle domande di mobilità:

  • fase provinciale personali docente e personale educativo: dal 11/4 al 22/4
  • fase interprovinciali e fase provinciale solo per gli assunti da concorso da fasi B e C: dal 9/5 al 30/5;

  • per il personale A.T.A.: dal 26/4 al 16/5.

Le domande di mobilità vanno effettuate tramite istanze online (ad eccezione degli educatori e docenti IRC), pertanto, per poter presentare domanda dovrete essere in possesso delle vostre credenziali d'accesso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Chi non si è mai registrato può farlo fin da ora. Alle domande di mobilità vanno allegati i seguenti documenti:

  • dichiarazione dei servizi e della continuità,
  • dichiarazione del diritto del punteggio aggiuntivo,
  • dichiarazione del diritto alla precedenza legge 104/92.

Resta aggiornato sul mondo della scuola premi il tasto segui.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto