'L’idea di erogare il bonus di 80 euro mensili ai pensionati è un evidente espediente pre-elettorale, ma è anche un atto molto parziale ed iniquo per la massa dei pensionati che non risolve le pesanti iniquità presenti nel sistema previdenziale italiano': ad esprimersi in questi terminiNazzareno Mollicone dell'Ugl che ci è andato giù pesante definendo quella di Renzi una mossa esclusivamente finalizzata a guadagnare consenso prima delle prossime elezioni.

Un comportamento che a molti (incluso il sottoscritto) ricorderà l'atteggiamento che tenevano premier del calibro di Berlusconi, ma questa è un'altra storia. Le ultime news sulle pensioni aggiornate ad oggi 13 aprile 2016 si rifanno dunque alle feroci critiche mosse a Renzi sul bonus 80 euro ma ruotano anche attorno alle beffarde dichiarazioni del vice ministro all'Economia Enrico Zanetti, stando al quale la riforma della previdenza non sarebbe una priorità.

Riforma pensioni 2016 oggi 13 aprile: manovranon è priorità secondo Zanetti, Renzi che ne pensa? Boeri non è più in gioco

'Il governo deve darsi delle priorità in materia economica e al momento al primo posto c’è la conferma delle riduzioni fiscali per chi lavora e produce. Poi bisogna disinnescare definitivamente le clausole di salvaguardia. Solo dopo si potrà pensare all’aumento delle Pensioni minime': firmato Enrico Zanetti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Renzi

Il vice ministro all'Economia non ha minimamente esitato a bollare come non prioritaria una riforma delle pensioni 2016, il tutto nonostante precoci, esodati e tutte le categorie interessate manifestino ormai da mesi una sofferenza che nelle istituzioni dovrebbe portare a ben altro tipo di considerazione. Come non bastasse gli ultimi dati pubblicati dalla CGIA di Mestreparlanodi un'uscita statale per le pensioni che 'per il nostro paese rimane fra le più basse d'Europa'.

A questo punto Renzicome procederà? Continuerà a sostenere il bonus da 80 euro o penserà viceversa a qualcosa di concreto? Quel che è certo è che al suo fianco non ci sarà Boeri ad aiutarlo nonostante le battagliere dichiarazioni nelle quali si era esibito l'ex professore della Bocconi all'indomani del suo insediamento. E Voi che cosa ne pensate? Credete che il bonus da 80 euro al mese da doversi erogare ai pensionati sia un aiuto tangibile o l'idea di una pura mossa elettorale vi appare come la più probabile?

Dateci la vostra opinionecommentando il pezzo qui sotto!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto