Bando in emanazione e al momento sul tavolo del Ministero. In attesa di conoscere quali classi di concorso saranno coinvolte dal percorso di abilitazione, in relazione a quanto anche riportato da OS, il terzo ciclo del Tfa dovrebbe terminare per le procedure di aggiornamento della II fascia delle Graduatorie di Istituto del luglio 2017. Al momento però non è ancora certo se il completamento e pubblicazione del bando sarà avviato per il prossimo mese con selezioni già a partire dal mese di settembre. Solo questi infatti potrebbero essere dei tempi utili per stabilizzare corsi di abilitazione, prova finale e iscrizione in GI 2017/2020.

Posti comuni e sostegno Tfa III ciclo

Confermati i16.346 posti complessivi, suddivisi per classi di concorso, province e regioni. Non si conosce la possibile distribuzione; attesa anche per la cdc che risultano piene o su quelle che risultano esaurite. In questo modo si potrà ottenere un ricambio tra docenti. (Ci siamo anche più volte chiesti se ci saranno dei percorsi anche per i docenti tecnico pratici o se anche i dottori di ricerca che al momento frequentano potranno partecipare, ma non abbiamo avuto delle risposte concrete in merito). Lo stesso vale per gli insegnanti di sostegno: quest'anno ha visto una forte mancanza di docenti specializzati, proprio anche perché i bandi sul sostegno non sono stati pubblicati in tutte le province o regioni e molti aspiranti - per numerose motivazioni - non hanno potuto accedere.

Con il bando del Tfa III ciclo saranno disposti un numero complessivo di5.108 sul sostegno, suddivisi in 392 posti per la Scuola dell'infanzia, 1.749 per la scuola del primo ciclo di istruzione (primaria), 1.932 per la secondaria di primo grado e 1.035 per la secondaria di II grado. Un numero di posti importante per far fronte anche alle esigenze della scuola nell'organico di fatto e sul potenziamento, che in base a quanto dichiarato dal Ministro Giannini, ha preso possibile un miglioramento dei livelli di apprendimento nella scuola.

I posti comuni del terzo ciclo, in base alle indicazioni del Miur, saranno 11.328, di cui 3.270 cattedre per la scuola secondaria di I grado e 8.058 per scuola secondaria di II grado. In cattedra con abilitazione potrebbero essere dunque più di 11mila docenti con differenti classi di concorso, e se dovesse conseguire titolo entro il 31/07 potrebbero anche inserirsi nella II fascia delle GI; la III fascia dei non abilitati andrebbe sempre più a ridursi, permettendo a tutti gli aspiranti nel mondo della scuola di ottenere - di seguito - anche il ruolo.

Data pubblicazione bando e prove selettive

Per rispettare la tempistica di frequentazione del percorso abilitante utile all'aggiornamento e inserimento nelle Graduatorie di Istituto 2017/2020, il bando Tfa III ciclo dovrebbe essere pubblicato il prossimo mese - luglio - per permettere l'avvio delle procedure selettive nel mese di settembre. Necessari infatti almeno 60 giorni prima dello svolgimento delle prove concorsuali, inoltre vi è il tempo disposto per l'inoltro delle istanze di partecipazione. Con la pubblicazione del bando a luglio in previsione di prove selettive a settembre2016, anche gli Atenei dovrebbero organizzare spazi e 'macchina' delle selezioni, predisponendo anche le modalità di trasmissione delle informazioni agli aspiranti per provincia e regioni.

Non tutte le cdc - come anche nel II ciclo - potrebbero essere coinvolte in tutti i territori. I tempi sono ristretti, in considerazione che il titolo di abilitazione all'insegnamento o sulle attività didattiche sul sostegno, per essere utile all'inserimento nella II fascia delle GI 2017/2020 dovrà essere conseguito entro il 31/07/17 (in caso contrario è permesso il solo inserimento negli elenchi aggiuntivi). Attendiamo dunque di avere altre informazioni più definite e chiare dal Miur e intanto cominciamo a 'ripassare' i programmi ministeriali utili al superamento delle prove. Clicca su 'Segui' per restare aggiornato sul bando Tfa III ciclo.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!