Manca solo un giorno agli esami di maturità 2016, che inizieranno come di consueto con la classica prova scritta di italiano. Gli esami prenderanno il via, come di rito, alle ore 8,30 con la prova che durerà 6 ore. Il maturando sarà chiamato a scegliere tra diverse tracce che includeranno argomenti letterari, commenti di notizie di giornale, attualità e temi di carattere storico. Saranno quattro in tutto le tracce fra le quali il candidato sarà chiamato a scegliere tra certezze, speranze e il classico timore del foglio 'bianco'.

Pubblicità
Pubblicità

Il giorno successivo, giovedì 23, sarà la volta della seconda prova che varierà a seconda dell'indirizzo scelto. Anche in questo caso, in linea di massima il candidato all'esame di maturità avrà sei ore di tempo per svolgere la prova, salvo che per alcuni indirizzi nei quali la prova si potrà svolgere in diversi giorni. La terza prova si svolgerà lunedì 27 giugno, con inizio sempre al consueto orario delle 8,30.

Pubblicità

Non è possibile prevedere in anticipo la data degli esami orali, che varierà in base ai singoli istituti, non essendo di pertinenza del Miur definirne il calendario.

La prova orale la più temuta dai maturandi

Sarà quella orale l'ultima, temutissima prova dell'esame di maturità 2016 e si svolgerà davanti ad una commissione di insegnanti, mista tra membri interni ed esterni all'Istituto. Il candidato sarà sottoposto al 'fuoco di fila' delle domande dei vari membri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Ovviamente si partirà, come di consueto, con la discussione della classica 'tesina', cioè l'elaborato su un argomento comune a più materie che lo studente dovrà illustrare e sulla quale sarà possibile dissertare spaziando tra le varie tematiche connesse.

Saranno in tutto 12.554 le commissioni predisposte per l'esame di maturità in tutta la penisola, che dovranno esaminare la preparazione di 24.991 classi, con oltre 503 mila studenti complessivi candidati alla maturità. Secondo un recente sondaggio condotto dal sito Skuola.net la prova più temuta dai maturandi è proprio quella orale (il 32%) mentre per il 31% lo scoglio da superare è la seconda prova.

Poco temuta è invece la prova di italiano che incute timore solo nell'8% dei candidati.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto