Il dibattito sulle Pensioni per i precoci continua estando alle ultime novità e newsle posizioni tra il Governo e i lavoratori sembrano sempre più distanti. Vediamo allora le ultime notizie di oggi che arrivano per la quota 41 e per l'ipotesi di bonus contributivo che l'esecutivo vorrebbe utilizzare come soluzione per il problema dei precoci, intrappolati dalla legge Fornero nel mondo del lavoro. Nei giorni scorsi Renzi ha parlato di Pensioni, senza però menzionare questa categoria, quali sono i suoi piani?

Pensioni precoci, ultime novità di oggi 9 settembre: Renzi cosa fa?

A riguardo delle ultime novità sulle pensioni il Premier Renzi nei giorni scorsi ha ribadito a Porta a Porta la sua intenzione di intervenire sul sistema pensionistico, aumentando le pensioni minime con una sorta di estensione della quattordicesima, e garantendo per i lavoratori che hanno compiuto 63 anni di età la possibilità di uscire in anticipo dal mondo del lavoro "Con uno scivolo o anticipo pensionistico, rinunciando a pochino". Insomma, quattordicesima e APE sono due importanti provvedimenti, ma restano ancora in attesa di una soluzione i lavoratori precoci, chi fa lavori usuranti e le lavoratrici che vogliono la proroga dell'opzione donna.

I precoci continuano a sperare che possa esser presa in considerazione la quota 41 lanciata da Cesare Damiano nel suo ddl 857 sulle pensioni, ma che fino ad ora non ha mai ottenuto il via libera alle camere. Il bonus contributivo che l'esecutivo sta pensando di adottare non è una soluzione che piace ai precoci, e per questo nei prossimi giorni una delegazione di lavoratori incontrerà gli esponenti del Governo.

Ultime Pensioni precoci e quota 41: i lavoratori incontrano Nannicini il 14 settembre

La richiesta per le pensioni dei precoci è piuttosto semplice: quota 41 senza penalizzazioni sull'assegno pensionistico e senza limiti di età. Insomma, dopo 41 anni di contributi versati i precoci chiedono di poter andare in pensione, e per sottolineare questi concetti, il prossimo 14 settembre una delegazione di lavoratori incontrerà il sottosegretario Nannicini.

Sulla pagina Facebook "lavoratori precoci a tutela dei propri diritti", è stato comunicato l'incontro e sono stati resi noti i nomi dei rappresentati che presenzieranno all'incontro a nome degli oltre quindicimila iscritti al gruppo. Sono:Antonina Cicio, Paola Picca, D'Onofrio Maurizio, Carlo Giani Moreno BarbutieRoberto Occhiodoro. A loro va il nostro personale in bocca al lupo, e per sapere le prossime novità e news sulle pensioni dei precoci (e non solo) potete cliccare in alto il tasto segui.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!