Il Ministero dei Trasporti ha confermato lo Sciopero Generale di tutte le categorie pubbliche e private del settore trasporti per la giornata di venerdì 21 ottobre 2016. L'astensione dal lavoro è stata annunciata da Usb, Unicobas e Usu per protestare su temi come il "lavoro, la formazione e la scuola pubblica, la casa, il reddito, lo stato sociale e i beni comuni in mano pubblica, l’ambiente e la democrazia, la sicurezza e la democrazia sui luoghi di lavoro". I lavoratori chiedono quindi di avere maggiore stabilitànel lavoro, degli incrementi economici adeguati rispetto a quanto avviene mediamente in UE, la riduzione dei limiti pensionistici e l'adeguamento degli assegni per chi è già entrato in quiescenza.

In merito all'attività lavorativa, si chiede una riduzione degli orari d'impiego a parità di salari, una maggiore tutela dello Stato sociale e nuovi interventi al fine di favorire la sicurezza sul lavoro. "I ferrovieri arrivano a questo importante appuntamento innestandovi il loro percorso di lotte già aperto da tempo contro il progressivo peggioramento delle condizioni di lavoro e della sicurezza, contro le politiche di disoccupazione nelle società del Gruppo FSI e la privatizzazione del settore, contro l'innalzamento dell'età pensionabile e la Politica repressiva societaria", si legge all'interno di un comunicato diffuso dall'USB.

Sciopero treni e trasporti regionali: orari e altri dettagli sullo stop ai mezzi

Dopo aver approfondito le motivazioni espresse dai sindacati, passiamo all'analisi della situazione. Per quanto concerne le indicazioni logistiche fornite in merito allo sciopero, le Frecce Trenitalia circoleranno senza problemi, mentre potranno subire ritardi o cancellazioni i convogli Intercity che non sono inseriti nella lista dei trenigarantiti nella tabella fornita da FSI.

Dal punto di vista del trasporto regionale, Trenitalia si impegna ad assicurare un "adeguato livello di servizio" durante la fascia oraria che va dalle ore 9,01 alle 17.00 del pomeriggio, mentre nella Regione Lazio si assicura il funzionamento dei collegamenti tra Roma Termini e l'Aeroporto di Fiumicino tramite il Leonardo Express.

Mobilitazione trasporto Aereo e Marittimo: gli orari da monitorare per i voli

Per quanto concerne lo sciopero del settore aereo, la mobilitazione si estenderà per tutta la giornata pertanto potrebbero esserci ritardi o altre problematiche dalle ore 00.00 fino alle 23,59 del 21 ottobre. Anche il trasporto marittimo potrebbe subire ritardi di 1 ora per la prima partenza dalle isole maggiori, mentre nelle isole minori l'orario dei possibili disagi legati allosciopero si estendedalle 00.00 alle 24.00.

Come da nostra prassi, restiamo a disposizione nel caso desideriate aggiungere un commento in merito alle ultime novità che vi abbiamo riportato. Se invece preferite ricevere le prossime notizie di aggiornamento su lavoro e pensionivi ricordiamo di usare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!