Quello di ieri è stato un vero e proprio assalto al NoiPa, che ha mandato in tilt per ore il portale ufficiale dedicato ai dipendenti amministrati e al personale centrale e periferico della Pubblica Amministrazione. Per chi non fosse ancora a conoscenza dell'argomento che stiamo trattando in questo articolo, spieghiamo brevemente cos'è questo servizio. Il governo, con la collaborazione del ministero delle finanze e dell'economia, ha creato questo portale per gestire attraverso un sistema informatico, i vari processi di liquidazione ed elaborazione del personale della pubblica amministrazione.

Pubblicità

L'obiettivo della nascita di questo servizio, è proprio quello di digitalizzare tutte le informazioni come quelle giuridiche economiche, questioni salariali, assenze-presenze e cosi via dicendo. Ma passiamo a vedere cosa è successo nella giornata di ieri al NoiPa, e come fare oggi martedì 21 febbraio, per collegarsi al sito e scaricare il tanto "desiderato" cedolino.

Cedolino febbraio 2017, NoiPa di nuovo agibile: info login

L'attesa era molta e proprio per questo nella giornata di ieri il portale del NoiPa è andato in tilt per diverse ore.

In questo modo è stato reso impossibile l'accesso alle migliaia di persone, interessate a scaricare il cedolino relativo allo stipendio di febbraio 2017. In serata il portale è tornato nuovamente agibile e per la giornata di oggi si spera non ci siano nuovi intoppi, che ritardino ancora una volta la possibilità di visualizzare il documento in questione. Per scaricare i vari cedolini, basterà seguire pochi e semplici passi. Dopo essere entrati sul portale ufficiale, dovrete accedere all'area riservata che si trova in alto a destra; qui non dovrete far altro che inserire password e codice fiscale per effettuare il login.

Pubblicità

Una volta entrati nell'area riservata potrete visualizzare il tanto atteso documento. Ricordiamo infine che, per quanto riguarda il personale del comparto sanitario, non sono ancora disponibili sul portale i cedolini; il MEF non ha dato infatti delucidazioni in tal merito, attenderemo in comunicato ufficiale per aggiornarvi.