In vista delle elezioni politiche del 4 marzo 2018 sembrano avvicinarsi in materia di riforma #Pensioni e non solo le posizioni tra la Lega di #Matteo Salvini e Forza Italia di Silvio Berlusconi. Forza Italia sembra fare alcuni passi avanti in direzione del Carroccio. Il leader leghista, come si ricorderà, ha più volte ribadito che l'abolizione [VIDEO]della legge Fornero è tra le priorità del suo partito e l'ha posta come precondizione per un'alleanza di centro-destra con Forza Italia e con Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, che sulla questione si sono espressi diversamente anche perché, nel 2011, furono tra quelli che votarono la riforma pensioni predisposta dal Governo Monti in un periodo drammatico per l'Italia dal punto di vista economico, visto che si rischiava il default.

Pensioni, abrogazione della legge Fornero priorità per il centro-destra

Adesso le nuove dichiarazioni del presidente del gruppo azzurro alla Camera dei Deputati, Renato Brunetta, non lasciano spazio ad equivoci sul fatto che Forza Italia sulla questione previdenziale voglia avvicinarsi alle posizioni della Lega che punta comunque ad avere la leadership del centro-destra visto che il leader del Carroccio, ormai da diverse settimana, durante le sue iniziative mostra in bella evidenza i cartelli blu con la scritta "Salvini premier". Addirittura per Forza Italia, adesso, la legge Fornero [VIDEO] è da abolire già nei primi cento giorni di un eventuale governo. "Stiamo tutti lavorando - ha detto il capogruppo degli azzurri a Montecitorio - agli obiettivi dei primi 100 giorni".

Il capogruppo di Forza Italia si avvicina alle posizioni della Lega di Salvini

Ed ecco quali sono le prime cose da fare secondo Forza Italia in caso d vittoria elettorale alle elezioni politiche del 4 marzo 2018. "Le priorità, in parallelo - ha detto Renato Brunetta - sono: meno tasse; riforma del welfare - ha sottolineata in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera - con la cancellazione della legge Fornero". Poi ancora, tra le priorità dell'eventuale governo di centro-destra "lotta alla povertà e sicurezza". Anche quello della sicurezza, come quello della riforma pensioni, è uno dei temi molto cari alla Lega di Matteo Salvini che punta ad essere il primo partito della coalizione e conquistare dunque la premiership di centro-destra, anche se Silvio Berlusconi su questo non sembra disposto a mollare la presa e anzi sembra pronto a dare filo da torcere al segretario del Carroccio.