Le ultime novità sulle Pensioni ad oggi 8 marzo 2018 vedono arrivare un nuovo monito tecnico sulla tenuta dei conti in merito alle istanze di flessibilizzazione del comparto previdenziale. Dopo l'avvertimento di Moody's, ieri è arrivato un nuovo monito da parte della Commissione Europea, che ha parlato di un aumento dei rischi riguardo la stabilità dei conti già a partire dalle opzioni di pensionamento anticipato inserite nelle ultime due manovre. Nel frattempo arrivano nuovi riscontri in merito al cumulo gratuito per le casse professionali.

Vediamo insieme tutti i dettagli nel nostro nuovo articolo di approfondimento.

L'UE punta il dito contro la flessibilità: rischi da erosione della legge Fornero

Dall'Unione Europea arriva un nuovo monito contro l'abolizione della legge Fornero ed i possibili rischi riguardo i conti pubblici. La stabilità "assicurata dalle riforme delle pensioni fatte in passato, si sta lentamente deteriorando" spiega la Commissione Europea, sottolineando la crescita del rischio. Secondo il dossier in arrivo da Bruxelles, "la spesa per le pensioni in rapporto al Pil è aumentata di circa due punti percentuali, come risultato della crisi e della caduta conseguente del Pil nominale".

Si tratta degli effetti prodotti dalle leggi di bilancio 2017 e 2018, che contenevano al proprio interno provvedimenti di flessibilità previdenziale.

Monti: reddito di cittadinanza e flat tax faranno una strage

"Introdotte assieme, flat tax e reddito di cittadinanza potrebbero aprire la porta ad una strage degli innocenti". Lo afferma l'ex Premier e Senatore a vita Mario Monti, spiegando che il confronto elettorale ha visto prendere piede "una lotta tra populisti".

In merito al futuro, Monti ha detto di augurarsi che l'establishment si imponga una drastica cura per responsabilizzarsi e rendersi maggiormente moderno, nonché "più rispettoso delle leggi e dell'interesse generale".

Alleanza Lega - M5S costerebbe 80 miliardi

Se dovesse prendere piede un'alleanza tra Movimento 5 Stelle e Lega (i primi due partiti per percentuali di voti ricevuti alle urne), attuare contemporaneamente due misure come il reddito di cittadinanza e la flat tax costerebbe circa 80 miliardi di euro.

Lo specifica il Sole 24 Ore all'interno di un proprio approfondimento, ricordando però che entrambe le formazioni assicurano la presenza di coperture adeguate per i provvedimenti. In particolare, il quotidiano economico indica in 63 miliardi i costi dovuti alla tassa piatta ed in altri 17 miliardi quelli per il reddito di cittadinanza.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Cumulo gratuito, i dubbi sulla convenienza per ingegneri e architetti

L'applicazione del principio secondo cui ogni gestione legata ad una richiesta di cumulo gratuito effettui i pagamenti secondo il meccanismo del calcolo pro-rata rischia di penalizzare l'assegno dei futuri pensionati ingegneri ed architetti. Questo perché il nuovo regolamento adottato da Inarcassa prevede l'applicazione del calcolo misto solo nel caso in cui l'iscritto abbia ottenuto l'anzianità contributiva necessaria per il trattamento di vecchiaia unificato, attraverso l'esclusiva anzianità dei versamenti effettuati presso la cassa.

In caso diverso, la parte spettante dall'ente sostitutivo dell'Inps sarà calcolata interamente secondo il sistema contributivo. In tali evenienze, potrebbe risultare più conveniente puntare all'istituto della totalizzazione.

Come da nostra prassi, restiamo a disposizione dei lettori nel caso desiderino aggiungere un nuovo commento nel sito in merito alle ultime novità riportate nell'articolo #pensioni anticipate

Segui la nostra pagina Facebook!