Il Miur con la nota 23718 del 17 maggio 2018 ha chiarito i tempi previsti per la pubblicazione delle graduatorie di terza fascia, relative al triennio 2018-2021. I candidati che hanno partecipato al concorso Ata con la speranza di lavorare nelle scuole, nei ruoli di Ausiliari, Tecnici e Amministrativi, potranno consultare nelle prossime settimane gli elenchi provvisori e presentare eventuali reclami entro i 10 giorni dalla pubblicazione della suddetta graduatoria al Dirigente Scolastico della scuola capofila, ovvero quella che gestisce la domanda di inserimento e aggiornamento.

Pubblicità
Pubblicità

Dal mese di luglio, invece, saranno pubblicate quelle definitive.

Personale Ata, triennio 2018-2021: Quando saranno pubblicate le graduatorie?

L'iter procedurale per la pubblicazione delle graduatorie prevede le seguenti fasi:

  • entro il 13 giugno verranno verificati i dati inseriti nel sistema informativo SIDI
  • dal 14 giugno avverrà l'attribuzione automatica della scuola per coloro che non hanno presentato il modello D3
  • dal 15 giugno saranno pubblicate le graduatorie provvisorie
  • entro il 7 luglio verranno esaminati i reclami, rettificati quelli accolti e convalidati i reclami relativi al modello D1 e D2
  • dal 9 luglio varranno pubblicate le graduatorie definitiva

Seguendo tale procedura,dunque, tutte le scuole avranno pronte a settembre 2018 le nuove graduatorie a cui far riferimento per la nomina delle supplenze a tempo determinato.

Pubblicità

Ata 2018-2021: Come presentare il reclamo e dove saranno pubblicate le graduatorie?

Il periodo successivo alla pubblicazione delle graduatorie provvisorie è di fondamentale importanza perchè esso è il momento giusto per presentare eventuali reclami. La procedura attraverso cui sarà possibile il reclamo sarà dichiarata dalle scuole simultaneamente alla pubblicazione degli elenchi provvisori. Normalmente avviene tramite Pec o email. Ricordiamo che un numero rilevante di ricorsi potrebbe causare ritardi nella pubblicazione della graduatoria definitiva, una condizione che il Miur vorrebbe evitare esortando ad una tempestiva correzione perchè soltanto dopo tale correzione, la scuola approverà gli elenchi definitivi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concorsi Pubblici Libri

Le graduatorie saranno rese visibili sia sui siti delle scuole in cui i candidati hanno presentato la domanda oppure su Istanze on line entrando nella propria area personale e cliccando su "Altri Servizi": In tal modo ognuno potrà giungere a conoscenza della propria posizione nella graduatoria di tutte le sedi richieste.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto