Attraverso i premi di laurea, i neolaureati o giovani dottori che hanno dedicato tempo e fatica ai propri elaborati potranno veder ricompensato il loro lavoro attraverso contributi economici che associazioni ed aziende mettono a disposizione.

In ogni bando erogato, infatti, è richiesta la trattazione di uno specifico tema: in alcuni casi viene suggerito un argomento, in altri ancora c'è un determinato titolo da rispettare.

I premi che verranno erogati nel mese di ottobre 2018 saranno sette e saranno funzionali a premiare tesi di laurea triennale, specialistica, magistrale e di dottorato e avranno valori oscillanti tra i 500 e i 5000 euro.

Pubblicità
Pubblicità

I premi in scadenza entro la prima metà del mese

Come già anticipato nel paragrafo precedente, ad ottobre 2018 i bandi relativi ai premi di laurea erogati sono sette:

  • Progetto SICreative: il premio consiste nella possibilità per 3 giovani under 30 di effettuare delle residenze artistiche insieme a personalità del mondo della cultura; la scadenza per partecipare è l'8 ottobre.
  • Premio GLBTQ: riservato a coloro che hanno redatto una tesi di laurea magistrale o di dottorato entro l'anno accademico concluso alla presentazione del bando. Si valuteranno tesi in materie psicologiche, letterarie e giuridiche. La scadenza è fissata al 15 ottobre.
  • Premio Si può fare di più: sarà premiata con un contributo di 1500 euro la miglior tesi che tratti un tema legato all'energia. Si può partecipare fino al 15 ottobre.

I premi che scadranno nella seconda metà di ottobre

  • Premio Avv. Giorgio Ambrosoli: l'etica applicata all'attività economica sarà il tema da affrontare in questo bando. Le tesi migliori saranno ricompensate con un contributo di 5.000 euro. La scadenza è prevista per il 16 ottobre.
  • Premio Giovanni Marra: riservato ad elaborati che trattino il tema del bilancio sociale. E' possibile partecipare fino al 16 ottobre e il premio consisterà in un contributo economico di 5.000 euro.
  • Premio Vincenzo Dona: con questo bando vengono premiati, con un compenso di 1000 e con uno di 500 euro, due laureati che nella propria tesi abbiano affrontato il tema della protezione del consumatore; la scadenza è fissata al 16 ottobre.
  • Premio AIFOS: saranno ben 7 i premi assegnati con questo bando, che mira a premiare le tesi più meritevoli relative alla sicurezza sul lavoro. I contributi erogati avranno un valore di 500 euro e per partecipare c'è tempo fino al 20 ottobre.

Coloro che sono intenzionati a concorrere per l'assegnazione di un premio, possono consultare i bandi relativi a ciascuno di essi in modo da conoscere nel dettaglio i requisiti e le modalità di partecipazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto