NoiPa, lunedì 26 novembre, ha dato avviso, direttamente dal proprio portale, che sono in arrivo gli arretrati spettanti al personale titolare di supplenze brevi e saltuarie nel periodo di vigenza del Ccnl Istruzione e Ricerca 2016/2018. A essere interessati da tali arretrati sono circa 1.635.000 di contratti. L'emissione delle somme dovute avverrà tramite un cedolino apposito, con valuta il prossimo 3 dicembre 2018. Gli interessati sono tutti quei docenti e Ata che hanno avuto un contratto di supplenza temporanea tra il 2016 e il 2018. Di seguito il messaggio di NoiPa.

Pubblicità
Pubblicità

Arretrati stipendio NoiPa con cedolino apposito

NoiPa informa che è stata effettuata l'elaborazione degli arretrati stipendiali spettanti al personale titolare di supplenze brevi e saltuarie nel periodo di vigenza del Ccnl 2016/2018 Istruzione e Ricerca, sottoscritto in data 19 aprile u.s. La notizia arriva dopo che, così come riporta ancora il portale dedicato ai dipendenti della Pubblica Amministrazione, sono state individuate le risorse economiche e a seguito delle nuove modalità di liquidazione che sono state concordate con la Ragioneria generale dello Stato.

Saranno interessati più di 200 mila supplenti docenti e Ata, per un totale di quasi 1 milione e 365 mila contratti Pa. A essere coinvolti saranno coloro i quali hanno svolto supplenza nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2016 e il 12 maggio 2018, prima del nuovo Contratto collettivo nazionale di lavoro. Gli arretrati derivano dagli incrementi degli stipendi tabellari mensili lordi, così come previsto dal nuovo Ccnl del 19 aprile 2018. Le somme saranno emesse con cedolino apposito.

Pubblicità

NoiPa, data cedolino arretrati

La data di esigibilità degli arretrati, informa ancora NoiPa, è prevista per lunedì 3 dicembre 2018. Va considerato che poi la disponiblità effettiva delle cifre può variare in base alle modalità operative dei singoli istituti bancari, ma durante la giornata tutti dovrebbero vedere accreditate le somme. Così scrive NoiPa: "Le somme di arretrato saranno liquidate con apposito cedolino, con valuta 3 dicembre 2018". Gli arretrati sono stati elaborati e sono, dunque, pronti per essere emessi.

Alcuni possono già vedere il cedolino dedicato su NoiPa tramite il servizio 'Consultazione pagamenti', raggiungibile dalla sezione Self service, dopo aver opportunamente effettuato l'accesso alla propria area riservata.

Leggi tutto