E’ stato pubblicato un bando di concorso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 98 dell’11/12/2018 per l’assunzione di 8 docenti della Scuola d’infanzia a tempo pieno ed indeterminato, categoria C, con riserva del 30% a favore dei volontari delle Forze armate. Il termine per inviare la propria candidatura è il 10/01/2019 e il bando è stato emanato dal comune di Firenze.

Pubblicità

Concorso: requisiti per i candidati

Gli aspiranti candidati al bando di concorso finalizzato all'assunzione di 8 docenti per la scuola d'infanzia devono essere in possesso di requisiti specifici, tra i quali:

  • essere cittadini italiani;
  • essere maggiorenni;
  • non essere stato escluso dall'elettorato attivo;
  • godere dei propri diritti civili e politici;
  • non avere subito condanne penali;
  • avere idoneità fisica all'impiego;
  • essere in possesso di specifici titoli, tra cui: Laurea in Scienze della formazione primaria; Laurea in Scienze della formazione a ciclo unico; Diploma magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002.

Assunzione 8 docenti: il 30% a favore dei volontari delle Forze armate

La candidatura al bando di concorso per ricercare 8 docenti per la scuola d'infanzia deve essere fatta pervenire unicamente per via telematica tramite il sito del comune di Firenze. La documentazione da allegare è la seguente: pagamento tassa di € 10,00 tramite c/c postale n.

1039750003 o tramite bonifico bancario IBAN IT 40 D 07601 02800 001039750003, indirizzato al Tesoriere del comune di Firenze con causale “Concorso Insegnante Scuola dell’Infanzia”; fotocopia del documento di identità in corso di validità. Se le candidature pervenute dovessero essere in sovrannumero la Commissione esaminatrice si riserva la facoltà di effettuare un quiz per avere una prima scrematura. Le 350 prove che riporteranno una votazione più alta delle altre saranno quelli di altrettanti candidati ammessi alle prove successive.

Pubblicità

L’esame si dividerà in due prove: una scritta ed una orale, il punteggio massimo sarà di 30 punti per ogni prova e la valutazione sarà considerata sufficiente al raggiungimento di 21/30 per ogni singola prova. Verrà valutata la conoscenza dei principali strumentti informatici (Word, Excel, Posta elettronica, Internet), il cui punteggio massimo sarà di 1,50 punti; verrà effettuata anche una verifica del livello di conoscenza della lingua inglese, il cui punteggio massimo sarà di 1,50 punti. Per tutte le informazioni dettagliate si rimanda al bando.