Secondo le comunicazioni riportate dall'Agenzia AgCult, entro il mese di luglio dovrebbero essere pubblicati due band di concorso funzionali ad assumere nuove risorse presso il Ministero dei Beni Culturali.

Questo comunicato è stato rilasciato successivamente all'interrogazione tra Gianluca Vacca e Alessandra Carbonaro, rispettivamente Sottosegretario ai Beni Culturali e Capogruppo in Commissione Cultura.

Secondo quanto affermato da Vacca, nel triennio 2018-2020 dovranno aversi circa seimila nuove assunzioni, parte delle quali andranno a sostituire il personale uscente per la pensione; le nuove risorse verranno assunte sia mediante concorsi pubblici sia mediante lo scorrimento di graduatorie già esistenti redatte sulla base di precedenti concorsi.

Due bandi di concorso in arrivo

Con i bandi di concorso in uscita a luglio dovrebbero essere selezionate 2.052 unità. A queste verranno aggiunte circa altre 3.600 assunzioni previste dal Decreto Concretezza: complessivamente si dovrebbero raggiungere in totale circa seimila assunzioni, le quali verranno regolate tutte sulla base di concorsi pubblici, funzionali ciascuno a reclutare una specifica figura professionale.

Tra il 2019 e il 2020 le assunzioni dovrebbero essere in tutto 2.052.

Per il 2019 saranno individuate cinquecento unità mediante procedure autorizzate con decreto del Presidente del Consiglio del 10 ottobre 2017; centocinquantadue saranno individuate mediante scorrimento di graduatorie realizzate sulla base di concorsi già svolti negli anni precedenti; quattrocento verranno autorizzate dal Decreto del Ministro dell'Economia.

Con il secondo bando previsto per l'anno in corso, saranno assunti invece duecentocinquanta funzionari amministrativi.

Per l'anno 2020, sarà effettuato il reclutamento di ben settecentocinquanta figure, tra personale dirigenziale di II area e personale dirigenziale di III area.

Requisiti di partecipazione

Ovviamente, per conoscere nel dettaglio quali sono i requisiti di partecipazione necessari per partecipare all'assegnazione di uno dei posti messi a concorso bisognerà attendere la pubblicazione dei vari bandi.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro

Tuttavia, in linea generale, è possibile immaginare quali saranno quelli principalmente richiesti, tenendo conto dei requisiti previsti dal medesimo concorso del Mibac nel 2017:

  • diploma di scuola secondaria;
  • livello b2 di inglese;
  • precedenti lavorativi presso il settore turistico e archeologico.

Per il secondo concorso relativo alla selezione di personale dirigenziale, sarà necessario anche il possesso del titolo di laurea.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto