Avanti con i provvedimenti finalizzati a “superare” la riforma delle Pensioni targata Fornero, nessun passo indietro del governo gialloverde sulla previdenza dopo i richiami di Bruxelles sull’andamento dei conti pubblici italiani. L’esecutivo presieduto dal Premier Giuseppe Conte dopo l’introduzione di Quota 100, chiesta già da più di 145mila persone, intende andare avanti con l’introduzione della Quota 41, favorendo così nuove forme di prepensionamento, per così dire, anche per i lavoratori precoci che hanno iniziato a lavorare in giovanissima età. A ribadire la linea è il Vicepremier leghista Matteo Salvini.

Pubblicità
Pubblicità

Pensioni, il governo gialloverde va avanti secondo contratto

"A Bruxelles – ha dichiarato il leader della Lega in un comizio a Novate milanese- iniziano a mandare letterine e multe”. L’esecutivo non si farà influenzare dalle raccomandazioni della Commissione europea. “Ci chiedono – ha aggiunto secondo quanto riporta l’Ansa - di tornare indietro ma noi non riapproveremo mai la legge Fornero. Anzi – ha sottolineato il Vicepremier - l'obiettivo è di azzerarla totalmente”.

Pubblicità

Avanti dunque per come previsto nel contratto di governo stipulato tra la Lega e il Movimento 5 stelle. “Su questo – ha ribadito oggi il Ministro dell’Interno - nessuno ci farà mai cambiare idea". Salvini va ripetendo in queste ore, alimentando speranze e aspettative degli italiani, che il governo dopo la Quota 100 intende procedere con la Quota 41. Entrambe le misure vengono contestata dall’economista Elsa Fornero, ex Ministro del Lavoro da cui prende il nome la riforma varata nel 2011 dal Governo Monti con il sostegno parlamentare della maggioranza di larghe intese che andava da Forza Italia al Partito democratico. Il contratto di governo Lega- M5s prevede anche la proroga di Opzione donna.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Salvini

Pensioni, ex Ministro Fornero: 'Salvini non ha idea del futuro Italia'

"Salvini", ha detto oggi la Fornero commentando la riforma pensioni gialloverde e la fermezza del leader del Carroccio su Quota 100 “non ha idea del futuro dell'Italia”. Secondo l’ex Ministro l’operazione messa in campo dall’esecutivo sulla previdenza “costringerà i giovani, che sono già precari, a pagare le pensioni di un numero sempre più grande di pensionati”.

Dunque si paventano dei rischi futuri che avranno ricadute sui giovani di oggi. “E' una cosa – ha sottolineato la Fornero - che non ha senso". E’ sbagliata la Quota 100, così come lo sarebbe la Quota 41, secondo l’economista piemontese. "Non solo Salvini continua imperterrito – ha aggiunto Elsa Fornero - ma dice il suo obiettivo è quota 41”. Così si avvicina sempre di più, secondo l’economista, il progetto di “cancellazione" legge Fornero.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto