Novità sull'assegno delle Pensioni: arriverà entro oggi, 8 luglio, la quattordicesima a circa tre milioni di pensionati. Sulle modalità di pagamento dell'assegno assegno maggioritario delle pensioni, sugli importi a seconda delle pensioni e sui beneficiari della quattordicesima si è espressa l'Inps con il messaggio numero 2403 del 2019. La quattordicesima si configura come una rata aggiuntiva, esente dalla tassazione, che verrà pagata insieme all'assegno delle pensioni.

Spetterà ai pensionati che abbiano già compiuto i 64 anni ed abbiano un reddito annuale lordo fino a 10.004 euro, corrispondente all'1,5 volte il trattamento minimo delle pensioni Inps e tra 10.005 e 13.339 euro, i cui importi della quattordicesima sono più bassi.

Pensioni, quattordicesima: le ultime novità del messaggio Inps 2403 sugli importi delle pensioni

L'importo della quattordicesima varia innanzitutto a seconda dell'assegno di pensione.

Come stabilito dalla legge di Bilancio del 2017, vi sono due tipologie di quattordicesima: la prima è riconosciuta ai pensionati che abbiano un reddito fino a 10.004 euro (come avveniva in precedenza), ma con importi maggiorati del 30 per cento. Infatti, si percepiranno 437 euro per i contribuenti che abbiano fino a 15 anni di versamenti (il limite è innalzato a 18 anni per gli ex lavoratori autonomi), 546 euro per i contribuenti dai 15 ai 25 anni (dai 18 ai 28 anni per gli autonomi) e 655 euro per i lavoratori che abbiano versato contributi per oltre 25 anni (autonomi oltre i 28 anni).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

La seconda tipologia di quattordicesima è riconosciuta alle pensioni che abbiano importi tra i 10.005 e i 13.339 euro (corrispondente a due volte il trattamento minimo delle pensioni Inps) e si percepiranno 336 euro (per versamenti fino a 15 anni (autonomi fino a 18 anni di contributi), 420 euro per contributi versati dai 15 ai 25 anni (autonomi dai 18 ai 28 anni) e 504 euro per chi abbia versato oltre 25 anni (autonomi oltre 28 anni).

Quattordicesima, pensioni: i pensionati che la percepiranno entro oggi, 8 luglio 2019

Il versamento della quattordicesima delle pensioni Inps riguarda i pensionati che abbiano già compiuto i 64 anni di età, ovvero i contribuenti nati entro l'anno 1955. Tale età deve essere raggiunta entro il mese in corso (luglio), mentre per i lavoratori del pubblico impiego l'età di 64 anni deve essere maturata entro giugno scorso.

Per i pensionati che raggiungano l'età di 64 anni a partire da agosto e per i neo-pensionati del 2019, la quattordicesima verrà versata nel prossimo mese di dicembre. La soglia per il calcolo della quattordicesima comprende, oltre alla pensione annuale percepita, anche i redditi di qualsiasi natura, escludendo però gli assegni familiari, gli assegni di accompagnamento a persone inabili, il reddito prodotto dalle case di abitazione ed eventuali liquadazioni e trattamenti di fine rapporto.

Sono esclusi dalla quattordicesima i soggetti che percepiscano pensioni assistenziali quali assegnidi di invalidità civile e pensioni sociali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto