Il vice direttore generale in accordo con il comandante generale del corpo delle capitanerie di porto ha indetto un bando di reclutamento per l'anno 2020 destinato a duemiladuecento volontari in ferma prefissata di un anno VFP1 da collocare nella Marina Militare.

Bando di concorso a settembre

Il Ministero della Difesa ha emanato un bando per il 2020 per arruolare 2.200 volontari in ferma prefissata di un anno VFP1 da dislocare nella Marina Militare.

Per il corpo equipaggi militari marittimi (CEMM) sono 1.400 unità di personale così ripartiti:

  • per l'ambito d'impiego navale 1.090;

  • per il compartimento d'impiego anfibi 120;

  • per il reparto d'impiego incursori 60;

  • per la divisione d'impiego palombari 30;

  • per la sezione d'impiego sommergibilisti 40;

  • per il distretto d'impiego componente aeromobili 30.

Per il corpo delle capitanerie di porto (CP) sono 800 unità di personale così suddivisi:

  • per varie categorie, specialità, abilitazioni 794;

  • per la branca d'impiego componente aeromobili 6.

Per essere reclutati è opportuno essere in possesso dei seguenti titoli di studio e requisiti:

  • diploma di scuola secondaria di I grado (ex scuola media inferiore);

  • cittadinanza italiana;

  • diritto di voto attivo;

  • aver compiuto i 18 anni di età e non aver superato il giorno del compimento dei 25 anni;

  • non aver riportato condanne penali;

  • idoneità psicofisica e attitudinale;

  • risultare negativi agli esami diagnostici per l'abuso di alcool e sostanze stupefacenti.

I concorrenti che inoltrano istanza per uno dei settori d'impiego delle forze speciali e componenti specialistiche devono detenere gli ulteriori titoli di istruzione e requisiti:

  • CEMM incursori: soltanto di sesso maschile;

  • CEMM sommergibilisti: diploma di scuola secondaria di II grado in vigore per l'iscrizione all'università;

  • componente aeromobili: diploma di istruzione secondaria di II grado in regola per l'iscrizione all'università.

Il suddetto procedimento di selezione prevede alcune prove di efficienza fisica, perciò i partecipanti devono presentarsi forniti di scarpe ginniche, tuta da ginnastica, accappatoio, costume da bagno, cuffia da piscina, ciabatte e sono facoltativi gli occhialini da piscina.

Oltre a ciò, si necessita del certificato medico valido per un anno che attesta l'idoneità all'attività sportiva agonistica per l'atletica leggera e per il nuoto. Da precisare che i candidati di sesso femminile devono mostrare la relazione clinica di gravidanza, visto che la gestazione comporta un momentaneo ostacolo per quanto riguarda la verifica di idoneità al servizio militare.

Come fare la domanda

La domanda di ammissione previa registrazione deve essere stilata e inviata telematicamente entro venerdì 27 settembre 2019.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Gli aspiranti in seguito alla scadenza del bando hanno la facoltà di comunicare possibili cambiamenti come la residenza, il recapito, la casella di posta elettronica certificata, il numero di telefono mobile o fisso tramite i successivi indirizzi PEC: mariscuola.taranto @ postacert.difesa.it e mscuola.ta.concorsovfp1 @ marina.difesa.it. Per reperire maggiori dettagli consultare la ''GU n. 67 del 23-08-2019'' o il portale online della ''Marina Militare''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto