Sulla Gazzetta Ufficiale n.72 è stato pubblicato un bando di concorso per 40 posti di Referendario di Tribunale Amministrativo Regionale. La procedura selettiva prevede il superamento di quattro prove scritte e una orale.

Requisiti e titoli richiesti per l'ammissione al concorso pubblico

La domanda di partecipazione potrà essere effettuata da parte di chi faccia parte di una delle seguenti categorie:

  • Magistrati contabili e della Giustizia Militare
  • Avvocati di stato e Procuratori dello Stato alla II classe di stipendio
  • Magistrati ordinari con 18 mesi di tirocinio valutati positivamente
  • Dipendenti statali con laurea in giurisprudenza
  • Dipendenti delle regioni, enti pubblici ed enti locali con laurea in giurisprudenza e 5 anni di anzianità
  • Consiglieri regionali, provinciali e comunali con laurea in giurisprudenza e 5 anni di esperienza
  • Docenti universitari nelle materie giuridiche e ricercatori con 5 anni di servizio
  • Avvocati iscritti all'albo da 8 anni

Gli esami da superare consisteranno in quattro prove scritte e una orale.

Le prime saranno suddivise in questo modo: tre temi teorici di diritto privato, diritto amministrativo, scienza delle finanze e diritto finanziario e una prova pratica di diritto amministrativo.

Per accedere alla prova orale bisognerà aver ottenuto una media di almeno 40/100 nelle prove scritte. L'esame verterà sulle materie delle prove precedenti in aggiunta a diritto costituzionale, diritto penale, diritto processuale civile e penale, diritto internazionale pubblico e privato, economia politica e diritto del lavoro.

Concorso per referendario: domanda di partecipazione e scadenza

La data e la sede delle prove scritte verranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale del 10 dicembre. La domanda di partecipazione deve essere inviata per via telematica sul sito Concorsionline alla sezione Corte dei Conti. In questa fase il candidato dovrà specificare e autocertificare i propri dati personali ed il possesso dei titoli conseguiti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Inoltre bisognerà fornire: un curriculum vitae, il certificato di rilascio dell'università competente che attesti le votazioni del corso di laurea e tutti i titoli utili alla partecipazione ai concorsi per referendario di Tribunale Amministrativo Regionale. Alla domanda bisognerà allegare la ricevuta del pagamento di 50 euro come quota di partecipazione, pena l'esclusione: il versamento deve essere effettuato tramite bollettino postale o mediante bonifico bancario al numero di conto corrente indicato nel bando.

Il termine di scadenza del bando è stato fissato per il 9 novembre 2019 alle ore 17,00.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto