Sono tantissimi i giovani che, in attesa di trovare un lavoro stabile, decidono di presentare domanda per partecipare ai progetti offerti dal Servizio Civile Universale. Per il biennio 2019/2020 il Servizio Civile selezionerà circa 40mila risorse da assumere con lavoro Part-time e una retribuzione mensile di 439,50 euro per l'intera durata delle attività proposte.

Il Scn permetterà, dunque, a tantissimi ragazzi di partecipare a diversi programmi indirizzati alla difesa, non armata e non aggressiva, del proprio Paese, all'educazione, alla pace tra persone di ogni nazionalità, e all'esaltazione dei valori fondamentali per la Repubblica italiana, con iniziative per la collettività e per il territorio.

Il Servizio Civile aprirà tali progetti in tutta Italia nelle seguenti aree di intervento legate ai settori: protezione civile, servizio civile all'estero, ambientale, assistenziale, educativo, promozione culturale e del patrimonio artistico.

I posti disponibili e i requisiti

I circa 40mila posti assegnare saranno suddivisi in questo modo:

  • 20.223 risorse saranno impiegate in 'programmi ordinari' da adempire nel nostro Paese.
  • 951 altri giovani saranno immessi in progetti ordinari che si terranno, però, fuori dall'Italia.
  • 2.196 volontari saranno assunti in servizio in 167 progetti con misure aggiuntive da espletarsi nei confini del nostro Paese.
  • i 16.276 restanti volontari saranno impiegati in programmi ordinari sul territorio italiano, anch'essi presentati come i suddetti dagli enti iscritti agli Albi delle Regioni e delle Province Autonome, da espletarsi nelle aree di propria competenza.

Per poter partecipare al bando 2019 del Servizio Civile è necessario essere in possesso di una serie di requisiti: avere tra i 18 e i 28 anni; nessuna condanna penale che comporti l’esclusione dai pubblici uffici e non essere stati destituiti da un impiego pubblico; cittadinanza italiana oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, o anche di un Paese extra-europeo a patto che l'aspirante sia in possesso del permesso di soggiorno in Italia.

Il bando e come presentare la propria domanda di partecipazione

Tutti coloro che aspirano ad entrare nel Servizio Civile Universale dovranno inoltrare la propria domanda di partecipazione all'Ente che mette in pratica il progetto prescelto, esclusivamente mediante procedura telematica sulla piattaforma DOL.

È possibile candidarsi soltanto per un unico progetto ed un’unica sede, tra quelli elencati nel bando (disponibile sul motore di ricerca) e indicati nella suddetta piattaforma.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Le istanze di partecipazione devono essere inoltrate entro le ore 14:00 del 10 ottobre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto