Il comune di Milano ha indetto un concorso che permetterà di assumere ben 201 diplomati che andranno a ricoprire il ruolo di istruttore dei servizi amministrativi contabili, categoria C, posizione economica 1.

Il bando di concorso sarà attivo ancora fino a venerdì 29 novembre 2019 e poi ci saranno le prove a partire dal mese di dicembre. Gli esami consisteranno in una prova preselettiva, una prova scritta ed una prova orale. Per presentare la propria candidatura è possibile visionare il bando sul sito del Comune di Milano.

I posti messi a disposizione sono 201 e chi vincerà il concorso avrà un contratto a tempo indeterminato nelle mansioni specificate su bando (quindi ambito amministrativo e contabile) e guadagnerà un totale annuo pari a 20.344 euro lordi (a cui si aggiungeranno l'indennità di comparto, la tredicesima ed ogni altro elemento accessorio previsto dal contratto di lavoro).

Concorso per 201 istruttori: i dettagli

Per partecipare al bando è necessario avere alcuni requisiti (al momento della scadenza dello stesso): avere la cittadinanza italiana, essere maggiorenni, godere di diritti civili e politici , non avere condanne penali definitive e non essere stati licenziati dal Comune di Milano.

Per quanto riguarda la preparazione scolastica è sufficiente avere il diploma di scuola secondaria di secondo grado (cioè di maturità).

La domanda di partecipazione al concorso si può presentare fino alle ore 12 del 29 novembre esclusivamente tramite il sito del Comune di Milano (sezione concorsi). Chi si iscriverà riceverà una ricevuta dell'avvenuta ricezione della propria candidatura da parte dell'ente. La compilazione della domanda sarà possibile 24 ore su 24 grazie alla sua forma telematica. All'interno della richiesta di partecipazione il concorrente dovrà comunicare tutti i dati personali ed assicurare di possedere i requisiti richiesti dal bando (cittadinanza italiana, assenza di condanne) ma dovrà anche allegare la ricevuta del versamento dalla tassa di concorso pari a 3,90 euro (effettuato tramite bonifico bancario, bollettino postale o presso la cassa civica del Comune in via Silvio Pellico 16) ed, eventualmente, la documentazione che certifichi l'avvio dell'iter per l'equivalenza del titolo di studio estero ed il certificato di invalidità.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Le prove d'esame saranno articolate in una prova preselettiva (qualora il numero degli iscritti sia superiore a 800), una prova scritta ed una prova orale. Gli argomenti sono: l'ordinamento degli enti locali (testo unico 267/2000), ordinamento finanziario e contabile del Comune, rapporto di lavoro nella PA, diritto amministrativo, nozioni di diritto penale e disposizioni in materia di documentazione amministrativa (DPR 445/2000).

Per ora sono note solo le date della preselezione: il 5 dicembre per i candidati con cognome da A a L e il 6 dicembre per quelli da M a Z. La prova si svolgerà presso il Palalido Allianz Cloud in piazza Stuparich 1 a Milano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto