E' già online il nuovo bando per il reclutamento di una nuova task force di 500 infermieri che saranno di ausilio negli ospedali italiani che rischiano di collassare a causa dei numerosi ricoveri dovuti dall'aumento dei contagi di Coronavirus. Il bando è già disponibile sul portale del Dipartimento della Protezione Civile e gli interessati potranno inviare la domanda entro il 28 marzo 2020.

Online il bando per il reclutamento di 500 infermieri

"Da stasera sarà possibile aderire alla task force della Protezione Civile. Tutto per aiutare questi eroi che sono in queste aree e che tutti i giorni devono fare i conti con questo virus", ha spiegato nei giorni scorsi il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia che ha annunciato l'attivazione della procedura per l'inoltro delle domande.

Le istanze, infatti, potranno essere presentate a partire dal 26 marzo fino alla data del 28 marzo 2020, seguendo la procedura telematica messa a disposizione dal Dipartimento della Protezione Civile.

Partecipazione su base volontaria

Stando a quanto riportato dal quotidiano economico "Il Sole 24 Ore", la partecipazione sarà su base volontaria: gli infermieri che intendono partecipare alle selezioni si renderanno così disponibili a prestare il proprio servizio presso le strutture che ne fanno richiesta. Sarà poi direttamente il Dipartimento di Protezione Civile a selezionare le domande pervenute entro il 28 marzo e a designare i 500 infermieri che comporranno la task force.

Premio di solidarietà di 200 euro giornalieri

Tutti gli infermieri selezionati saranno assegnati ai servizi sanitari regionali che, in questo momento, presentano grosse difficoltà nella gestione dei pazienti ricoverati. Le Regioni avranno poi il compito di fornire gli alloggi e i rimborsi spese. Sempre secondo quanto prevede il bando, ogni infermiere avrà diritto ad un premio di solidarietà consistente in un importo forfettario giornaliero di 200 euro.

Gli infermieri già dipendenti del servizio sanitario nazionale o di altre strutture sanitarie pubbliche riceveranno invece il regolare trattamento economico.

Tutti gli interessati alle selezioni potranno inviare la domanda di partecipazione attraverso il portale della Protezione Civile, alla sezione "Infermieri per Covid".

In questa pagina, si dovrà prestare il consenso al trattamento dei dati personali e, successivamente procedere alla compilazione dell'istanza composta da 24 quesiti. Il Dipartimento della Protezione Civile procederà poi alla convocazione dei profili più idonei.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!