Sul sito della Regione Lombardia sono stati pubblicati nuovi concorsi per 1297 unità a tempo determinato e indeterminato. Nello specifico si cercano diverse figure professionali che una volta assunte dalla Regione Lombardia, saranno inserite a lavorare nei Centri per l’impiego presenti in varie città metropolitane lombarde. Il termine di scadenza per inoltrare la domanda è fissato al 16 settembre 2020. Tutti gli interessati dovranno inoltrare la propria candidatura esclusivamente in maniera telematica, collegandosi al portale della Regione Lombardia, previo versamento del contributo di segreteria di dieci euro.

I posti disponibili sono :

  • 881 come operatore mercato del lavoro
  • 333 per specialista mercato e servizi per il lavoro
  • 54 come tecnico informatico
  • 29 per specialista informatico statistico

Approfondiamo quindi quali sono i requisiti specifici per partecipare a ciascun bando e le prove d’esame. I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza stabilita dal bando di selezione per la presentazione delle domande.

Concorso per 881 operatori di mercato: categoria giuridica C parametro economico C1

Tutti coloro che vogliono candidarsi a tale profilo dovranno essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado e devono aver compiuto il 18esimo anno di età anagrafica.

Sugli 881 posti in palio, per 736 è prevista la stipula di un contratto a tempo pieno e indeterminato e per 145, invece, è prevista la sottoscrizione di un contratto a tempo pieno e determinato. Le mansioni da svolgere abbracciano l’espletamento di una serie di servizi di accoglienza e di raccolta informazioni per le varie categorie di utenze, e la gestione dei processi per l'attivazione e l'accompagnamento nei percorsi di tirocinio.

Lo stipendio per tale profilo si aggira intorno ai 1.695,00 euro mensili.

Concorso per 331 specialisti di mercato: categoria giuridica D parametro economico D1

Quanto al bando per 331 specialisti di mercato si precisa che la copertura di 284 posti avverrà con l’assunzione a tempo pieno e indeterminato e quella di 49 posti terminerà invece con l’assunzione a tempo pieno e determinato.

Occorre essere in possesso di laurea triennale o magistrale in Lingue, Lettere, Filosofia, Psicologia Geografia, Storia, Economia e gestione aziendale, Sociologia, Scienze dell’educazione, Scienze politiche, Scienze della comunicazione, Legge, Finanza, Relazioni internazionali. Lo stipendio per tale profilo si aggira intorno ai 1.844,00 euro mensili.

Concorso per 54 tecnici informatici e 29 specialisti informatici statistici

Per la selezione pubblica di 54 posti per tecnico informatico inquadrati nella categoria giuridica C parametro economico C1, il titolo di studio richiesto è il diploma di diploma di maturità. Per quanto riguarda il bando di 29 posti come specialisti informatici statistici inquadrati nella categoria giuridica D parametro economico D1 il titolo di studio richiesto è invece la laurea triennale o magistrale in finanza e altre materie, come Ingegneria, Matematica, Statistica, Economia e gestione aziendale, Fisica.

Iter di selezione: eventuale preselettiva, prova scritta e orale

L'iter per tutti i concorsi prevede lo svolgimento di un'eventuale prova preselettiva, qualora il numero di domande superasse le 3000 unità.

Seguirà una successiva prova scritta su elementi di diritto amministrativo e del lavoro e sull'ordinamento degli enti locali. Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza di almeno 21/30; stesso discorso per la prova orale, che oltre alle materie già verificate in sede di scritto verterà anche su informatica e conoscenza della lingua inglese.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!