Le vaccinazioni Covid partiranno il 28 dicembre, ma mentre le dosi del vaccino sono in arrivo, mancano gli infermieri e i medici. Per questo motivo, il commissario straordinario per l’emergenza sanitaria, Domenico Arcuri, ha disposto 15mila assunzioni urgenti, senza concorso e a tempo determinato, suddivise tra 12mila infermieri e assistenti sanitari e 3mila medici. Gli interessati dovranno iscriversi alle liste di disponibilità entro il 28 dicembre, data per la quale è previsto l’inizio della campagna di vaccinazione.

Assunzioni urgenti per infermieri, medici e assistenti sanitari: i requisiti richiesti

Allo scopo di reperire le professionalità sanitarie necessarie all’attuazione del programma di vaccinazione Covid, che inizierà il 28 dicembre e si preannuncia come il più grande piano di vaccinazione mai attuato, il commissario Arcuri ha avviato le procedure per l’assunzione di 15mila tra medici, infermieri e assis­­­tenti sanitari. Si tratterà di assunzioni senza concorso per una durata iniziale fino a nove mesi, che potranno essere rinnovati in caso di necessità.

L’urgenza delle nuove assunzioni non consente lo svolgimento dei consueti concorsi, i candidati potranno pertanto iscriversi agli appositi elenchi predisposti sul sito web personalevaccini.invitalia.it, purché in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di Stato Ue, cittadinanza extra Ue in possesso del permesso di soggiorno;
  • Idoneità fisica all’impiego;
  • Non aver riportato condanne penali;
  • Non essere stato destituito, in precedenza, da impieghi pubblici;
  • Padronanza della lingua italiana.

Per quanto riguarda l’elenco dei medici, è richiesto il possesso della laurea in Medicina, l’abilitazione alla professione e l’iscrizione all’albo professionale; per l’elenco degli infermieri, si richiede la laurea in Infermieristica con iscrizione all’albo professionale; per l’iscrizione all’elenco degli assistenti sanitari, è necessaria la laurea in Assistenza Sanitaria e l’iscrizione al relativo albo professionale.

L’avviso è rivolto anche a liberi professionisti e personale in pensione. Non potranno invece aderire coloro che hanno già un contratto in essere con datori pubblici o privati e che operano nel settore sanitario, allo scopo di non pregiudicare l’organizzazione del Servizio sanitario nazionale (Ssn).

Come iscriversi agli elenchi per il bando assunzioni infermieri, medici e assistenti sanitari

Gli interessati in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare la candidatura per l’iscrizione agli elenchi seguendo la procedura descritta all’indirizzo web riportato nel paragrafo precedente.

All’atto dell’iscrizione, i candidati potranno indicare una preferenza per lo svolgimento della missione tra: Regione di residenza, Regione di domicilio, altra Regione.

Gli elenchi avranno una durata pari alla durata prevista per il Piano Vaccini e le assunzioni avverranno in regime di “somministrazione” attraverso 5 Agenzie per il Lavoro abilitate, per l’individuazione delle quali è già stata avviata, da parte del Commissario, una procedura pubblica.

Il contratto di assunzione avrà una durata massima di nove mesi, rinnovabile in caso di necessità dovute al Piano Vaccini, con una retribuzione pari a quanto previsto dai rispettivi Contratti collettivi nazionali di settore per i dipendenti del Ssn.

Il termine ultimo per l’iscrizione agli elenchi è fissato alle ore 18:00 del prossimo 28 dicembre 2020.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!