Sono state nuovamente riaperte le selezioni per il profilo di portalettere presso Poste Italiane.

Con il nuovo annuncio pubblicato nella giornata del 17 giugno sul sito della società, sono state riaperte le candidature in tutta Italia: chiunque voglia candidarsi per il profilo in questione, se in possesso dei requisiti richiesti, ha tempo per farlo fino al prossimo 3 luglio.

Come sempre le candidature dovranno pervenire telematicamente attraverso il sito web dell’azienda: una volta raggiunta la sezione recruiting, il candidato non dovrà fare altro che scegliere l’annuncio di proprio interesse e cliccare sul pulsante "invia candidatura" posto in basso.

In questo modo si aprirà la procedura funzionale all’inserimento dei propri dati anagrafici e professionali.

Requisiti per partecipare alla procedura di selezione

Anche stavolta, per candidarsi per il profilo di portalettere, non sono necessari particolari requisiti di partecipazione ma è sufficiente:

  • diploma di scuola superiore,
  • patente B in corso di validità.

Per quando riguarda il titolo di studio, non è segnato un punteggio minimo che il candidato deve aver conseguito; a ogni modo, in caso di colloquio in azienda, sarà richiesto un documento che attesti il possesso del diploma stesso.

La patente di guida, invece, è necessaria in quanto una prova fondamentale è rappresentata dalla capacità di guida del mezzo aziendale, il mancato superamento renderà impossibile l’assunzione.

Modalità di selezione

Le candidature saranno gestite e analizzate da una società esterna: la procedura di selezione, infatti, non sarà condotta da Poste Italiane bensì da Giunti OS, che valuterà i curriculum pervenuti e inviterà gli idonei a sottoporsi alle prove previste.

La prima prova sarà rappresentata dal sostenimento di un test logico attitudinale, che potrà essere svolto online o in azienda.

Al superamento del test, i candidati verranno invitati a sostenere un colloquio in azienda e successivamente la prova di guida del mezzo aziendale a pieno carico di posta.

Caratteristiche contrattuali

Nel formulare la domanda di partecipazione, i candidati potranno esprimere una sola preferenza geografica.

Le assunzioni avverranno con un contratto di lavoro a tempo determinato, la cui durata dipenderà dalle esigenze di natura aziendale, legate a ciascuna sede.

Sul sito web della società, sempre nella sezione recruiting, sono visionabili tutte le posizioni aperte in questo momento, sia per laureati e sia per diplomati, e che prevedono sia assunzioni a tempo determinato, che quelle a tempo indeterminato.