Il Salento è sempre accanto al Lecce, ma stavolta non lo sta dimostrando come in altre occasioni. Forse le belle giornate e le alte temperature che spingono ancora tante persone a fare passeggiate al mare oppure la sconfitta di Catanzaro inaspettata, che ha sorpreso molti tifosi, sono le cause di questa freddezza per l'importante gara che il Lecce dovrà giocare contro il Cosenza. Lecce-Cosenza è una partita valida per l'undicesimo turno di Lega Pro e vede affrontarsi due squadre con umori opposti: da una parte gli ospiti che viaggiano con punteggi da media playoff e sperano di poter rappresentare la squadra-sorpresa del campionato, dall'altra i padroni di casa che finora hanno deluso le aspettative ed occupano il settimo posto in classifica con soli 15 punti.

Che sia chiaro, l'avvento di mister Braglia sulla panchina dei salentini ha cambiato molto le cose: il Lecce è passato da una media di 1 punto a partita con mister Antonino Asta ad una di 2,25 punti con mister Piero Braglia, ma ciononostante la classifica è ancora deficitaria e riflette un avvio di stagione poco esaltante per i colori giallorossi. La sconfitta di Catanzaro, contro l'ultima squadra in classifica, ha poi aumentato lo sconforto tra i tifosi che hanno rivisto i vecchi fantasmi del passato, quando al Lecce mancava sempre la continuità.

I numeri della prevendita per Lecce- Cosenza

I numeri della prevendita sono sconfortanti: confronto alla gara con il Monopoli, c'è l'abisso. Vi diciamo in esclusiva che alle 10 del giorno precedente alla gara, sono stati staccati circa 400 biglietti che sommati agli abbonati, sono circa 7.100 spettatori per la gara.

I migliori video del giorno

Un numero bassissimo se si considera che mancano poco più di 24 ore alla partita. Di solito, proprio nelle 24 ore precedenti alla partita, si ha sempre un balzo nei dati della prevendita, ma in questo caso i numeri sono comunque troppo bassi per sperare di vedere un buon numero di spettatori al "Via del Mare" in occasione della gara contro il Cosenza. Per ora, la classifica degli spettatori, vede al primo posto la gara contro la Fidelis Andria, con 10.601 presenze, seconda la partita contro il Monopoli con 8.986 spettatori, al terzo posto Lecce-Catania con 8.762 tifosi presenti, poi Lecce-Casertana con 8.571 persone allo stadio, infine Lecce-Ischia Isolaverde, quando si registrarono 7.847 spettatori. La sensazione è che per Lecce-Cosenza possano esserci ancora meno spettatori, che rappresenterebbero così il record negativo di spettatori allo stadio in questa stagione.