Lo diciamo subito: non si registrano danni a cose né feriti, ma la scossa di Terremoto che c'é stata alle ore 22.15 di sabato 15 ottobre, é stata avvertita bene in varie zone della penisola salentina. Anzi, sono state due le scosse, anche se la seconda, arrivata quattro minuti dopo, è stata più leggera. Soprattutto nel Sud del Salento sono state  avvertite le scosse che hanno avuto come epicentro un paese Nord Occidentale della Grecia, quasi ai confini con l'Albania. La prima scossa è stata assolutamente forte: magnitudo 5.3. La profonditá é stata piuttosto superficiale: 20 chilometri.

La scossa è stata sentita in varie zone del Sud Italia.

Non soltanto le province di Lecce, Taranto e Brindisi (quelle dove si è sentita di piú), ma anche varie segnalazioni dalla Campania, dal Molise, dalla Calabria e dalla Sicilia, dalla Basilicata. In alcuni paesi, diverse persone si sono riversate per strada, questo fa capire che la scossa é stata sentita in modo abbastanza netto. Tanta paura, soprattutto perché sono ancora nitidi i ricordi delle immagini terribili del terremoto nel Centro Italia e la scossa ha fatto registrare, anche se in altri luoghi, momenti di grande tensione a migliaia di italiani.

Due scosse ravvicinate

Dopo  la violenta scossa di terremoto di magnitudo 5.3, come detto, si è verificata un'altra scossa, a distanza di soli quattro minuti. Stavolta la scossa ha avuto una potenza di 4.1 della scala Richter, come riportato dal sito greco eartquakes.gr.  La profonditá, in questo caso, è stata di 10  chilometri circa e l'epicentro é stato vicino a quello precedente.

I migliori video del giorno

Si tratta di un piccolo paese dell'Epiro. Dopo la scossa, sia l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia che il Centro Sismologico  Euro- Mediterraneo, sono risultati inaccessibili a causa dell'enorme traffico internet. 

Quindi, in  tanti hanno ricercato informazioni sul terremoto. Probabilmente proprio perchè lo hanno sentito. Le  prime notizie che arrivano dalla Grecia sono confuse, ma ci si augura che non ci siano danni. Tanta la paura, la  speranza é che non ci siano altre scosse nelle prossime ore.