Lasciando da parte, almeno per un attimo, i sentimenti che animano gli italiani nei confronti dello zelo della Germania nella politica economica europea, bisogna riconoscere i meriti e le caratteristiche positive del popolo teutonico. La nuova Volkswagen Golf VII era appena stata presentata che in molti giornali d’auto sono di recente apparse alcune immagini della prossima Volkswagen Golf VIII. Giusto per avere un’idea: Il suo lancio è previsto per il 2019!

Giocare d’anticipo è sempre consigliabile, specialmente quando in ballo si trova il marketing di una delle auto più riuscite e soprattutto “vendute” di sempre.

A svelare le prime foto il titolato magazine Auto Express. E’ bene chiarire subito che, al di là dell’aspetto estetico, le specifiche tecniche sono per lo più di natura teorica.

Le foto in questione mostrano la versione GTI, da sempre il pilastro dell’intera gamma e che riesce ad attirare i clienti più giovani – e non solo – che non pensano alla macchina come ad un mero mezzo di trasporto.

La priorità dei consumi ridotti

Importanti le modifiche che verranno apportate alla scocca per ottenere una consistente riduzione dei pesi abbinata ad una maggiore rigidità. La riduzione di peso aiuterà a raggiungere il chiodo fisso della casa tedesca – imposto dalle ferree normative europee per il 2020 -, la riduzione delle emissioni di CO2. La Golf VIII dovrebbe anche montare un sistema di spegnimento del motore quando il suo apporto diventa superfluo, come in discesa o in decelerazione.

Curioso e innovativo l’approccio alla trasmissione. Per ridurre consumi e non mettere da parte l’animo sportivo della Golf, verrà adoperata la nuova trasmissione DSG con ben dieci marce. Si parla anche di un sistema volano che permetterà di recuperare l’energia sprecatadalle macchine a trazione anteriore. Energia che verrà reimpiegata sulle ruote posteriori.

I cavali postulati dalla rivista britannica spaziano dai 260 ai 325 della versione top di gamma. Numeri plausibili e auspicabili.

Con il fiato sospeso

La strategia del marketing Volkswagen, sempre secondo Auto Express, non ha guardato in faccia neanche lo storico salone di Detroit e starebbe puntando ad una presentazione al Consumer Electronic Show (CES) che si svolgerà a Las Vegas tra la prima e la seconda settimana del gennaio 2016.

A metà del 2016 verranno, inoltre presentate altre novità su base Golf VII. Si partirà da una Sport da quasi 270 cavalli, per poter, infine, svelare la GTI proibita, la più performante di casa Volkswagen, una R da 420 cavalli.

Nel frattempo si spera, che la Golf VII mantenga gli standard di vendita a cui Volkswagen è abituata.

Segui la pagina Google
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!