Tra i programmi tv che dovranno debuttare sugli schermi di casa nostra prossimamente ci sarà Top Gear Italia. Dopo il grande successo riscosso in tutto il mondo, in particolare nel Regno Unito, sta per approdare finalmente anche nel nostro Paese questa trasmissione. Questa, ricordiamo tratta principalmente di vetture, sopratutto automobili di lusso, ma con uno stile differente dal solito, tra umorismo e provocazioni. Il programma è stato reso famoso grazie al fantastico team composto da Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May, che con la loro originalità e intraprendenza lo hanno portato all'apice, facendo appassionare milioni di persone.

Qui di seguito vi illustreremo la data d'inizio e le novità della versione Italiana.

Quando inizia Top Gear Italia, anticipazioni e trailer

Prima di parlarvi dell'edizione nostrana, vogliamo dirvi che dopo 13 anni i tre conduttori inglesi abbandonano il palcoscenico, lasciando spazio ad altri. I nuovi presentatori che prossimamente vedremo al timone di Top Gear England saranno Christopher Robert Evans e  Matthew Steven LeBlanc, spalleggiati anche da Eddie Jordan, Chris Harris e Rory Reid; subentrerà anche Sabine Schmitz, pilota automobilistica, al posto del collega The Stig. Tutti i fan, però, non sono molto entusiasti di questo cambiamento radicale, ma purtroppo come tutti sappiamo niente dura per sempre. Ora però concentriamoci sull'esordio Made in Italy.

Top Gear Italia andrà in onda, per la prima volta in assoluto, a partire da martedi 22 marzo, sul canale Sky Uno.

I migliori video del giorno

Lo show ricalcherà interamente il format e lo stile di quello originale è sarà condotto da Guido Meda, conosciuto per le sue telecronache della MotoGP. Il suo braccio destro sarà Joe Bastianich, giudice di MasterChef, poi avremo anche Davide Valsecchi, pilota della GP2, ma anche commentatore tecnico per Sky Sport F1; per quanto riguarda lo "Stig italiano", il suo volto resta ancora segreto. Nella prima delle sei puntate doveva esserci come ospite Valentino Rossi, ma purtroppo per impegni lavorativi ha dovuto posticipare il suo arrivo alla settimana successiva; al suo posto ci sarà Cristiana Capotondi.

Per quanto riguarda i vari test, verranno svolti in un hangar, precisamente nell'aeroporto di Biella-Cerrione. Il trio di conduttori dovrà cimentarsi in una prova molto impegnativa e buffa; infatti, ciascuno di essi dovrà modificare un'auto e trasformarla in una papamobile; avranno a disposizione un budget di 5.000€ e il vincitore avrà l'onore di far vedere l'opera direttamente a Papa Francesco. Gli "ingredienti" e i buoni propositi ci sono tutti per fare bene, perciò incrociamo le dita e stiamo a vedere che cosa succederà. Prima di lasciarvi vi invito a seguirmi nuovamente per altre novità dal mondo dei motori.