FCA apre il 2018 con calo delle immatricolazioni in USA del -13%, ma l'ottimismo regna padrone negli uffici di Detroit. In primo luogo cresce l'attesa per la Nuova Jeep Wrangler, protagonista in questi giorni del nuovo spot trasmesso in occasione del Superbowl dalla emittente CBS. Lo spot, che potete vedere sotto, è altamente spettacolare, e rende omaggio a una delle pellicole più avventurose e famose della storia, Jurassic Park. Tre i protagonisti: Jeff Goldblum, stesso attore che interpretò il primo capitolo della saga, diretta da Steven Spielberg; la Nuova Jeep Wrangler 2018; il mastodontico Tyrannosaurus Rex, minacciosamente all'inseguimento della Nuova Wrangler.

L'occasione è buona per mostrare al pubblico, in chiave spettacolare e un po' surreale, le doti dinamiche della nuova Jeep, che tra robustezza e maneggevolezza riesce a seminare il T-Rex. Perfetto il claim che conclude lo spot, "Evolution in its purest form", l'evoluzione nella sua forma più pura, a sottolineare come Jeep Wrangler 2018 sia una vettura totalmente nuova, eppure perfettamente radicata nella tradizione off-road del marchio.

Vendite Jeep cresciute dell'11% a gennaio

FCA riparte dunque dalla Wrangler per migliorare le vendite in America, che a gennaio hanno comunque toccato le 132.803 unità. In questo contesto il marchio Jeep è riuscito a crescere dell'11%, toccando le 59.703 consegne.

Il merito è soprattutto della nuova Jeep Compass, che ha raggiunto da sola ben 10.192 immatricolazioni, confermandosi un modello riuscitissimo sia per i gusti americani, che brasiliani ed europei. La performance di Jeep non potrà che migliorare nel corso di questo 2018, quando le vendite della nuova Wrangler saranno a regime, mentre per il 2019 dovrebbero arrivare il restyling della Cherokee e l'inedito pick-up Scrambler, destinato a sfidare il mitico Ford F-150.

Alfa Romeo da record negli USA

Un altro motivo di ottimismo, per FCA, è l'andamento delle vendite del minivan Chrysler Pacifica. La nuova vettura a visto crescere le vendite del 20% a gennaio 2018, sfondando il tetto delle 8.000 consegne. Questo è solo l'inizio, perché sulla Chrysler Pacifica Hybrid esiste un accordo siglato con Waymo per la fornitura di migliaia di veicoli, che andranno ad alimentare una flotta di taxi a guida autonoma in servizio in diverse città americane.

Infine, va segnalato il record di Alfa Romeo a gennaio in Usa, con 1.684 immatricolazioni. Va precisato che il calo di FCA del -13% è da ascrivere in gran parte al programmato ritiro dal mercato flotte, voluto da Sergio Marchionne per implementare una politica di bilancio fatta di "numeri più piccoli ma più utili".