Come abbiamo visto, Suor Cristina ha vinto a The Voice of Italy 2014, battendo in finale i vari Giacomo Voli, Tommaso Pini e Giorgia Pino. Quindi, la giovane arruolata da J-Ax è riuscita a battere la concorrenza con la sua bellissima voce. Ma da troppo tempo i programmi tv sono misteriosi e "troppo dalla parte di Suor Cristina": infatti un telegiornale visto da milioni e milioni di spettatori, così come un programma tv seguitissimo, devono essere imparziali nelle notizie che danno, perché altrimenti potrebbero falsare i talent, nel nostro caso The Voice.

Suor Cristina vince a The Voice: c'è qualcosa di strano nella sua vittoria

I programmi televisivi di cui abbiamo parlato prima sono il TG1 e Striscia la Notizia: infatti, il telegiornale nazionale troppo spesso ha parlato di Suor Cristina come se fosse già la vincitrice, definendola un fenomeno mondiale, non accennando minimamente agli altri finalisti di The Voice.

Il discorso non cambia per Striscia la Notizia che, pur di pubblicizzare la suora, hai inserito le sue performance in una rubrica del tutto inappropriata: i nuovi mostri, rubrica in cui di solito si vedono scene comiche e talvolta violente accadute nei programmi più importanti, usate in questo caso con il solo fine di promuovere la concorrente.

Quindi, io mi chiedo: ma Suor Cristina ha vinto The Voice in modo corretto? Perché tutti questi casi di pubblicità della concorrente mi portano a pensare che ci sia qualcosa di losco dietro la sua vittoria. Spero che mi sbagli, altrimenti siamo di fronte ad una realtà corrotta.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!