I provvedimenti principali che la legge di stabilità che sarà varata dal #Governo Letta sono i seguenti:

Cuneo fiscale: lo sconto complessivo di 2,5 miliardi con un taglio sia per i dipendenti,conun aumento delle detrazioni Irpef per 1,6 miliardi, sia per le imprese con sgravi Irap per 900 milioni.

Pubblico impiego: blocco dei contratti nel pubblico impiego esteso sino al 31 dicembre 2014. Con un taglio del 10% della spesa per gli straordinari per i dipendenti pubblici.

Rendite finanziarie: la tassa sulle rendite finanziarie potrebbe passare dal 20% al 22% e l'imposta di bollo su comunicazioni relative a prodotti finanziari

Sanità: si parla di 2,6 miliardi in particolare per spese farmaceutiche ed ospedaliere .

Ma ancora nulla di definitivo

Pensioni d'oro: il contributo del 5% per la parte eccedente i 100.mila euro, del 10% oltre i 150.000, del 15% oltre i 200.000

Enti locali e regioni: previsto un allentamento del patto di stabilità interno da 1 miliardo nel 2014 in modo di permettere agli enti locali i pagamenti in conto capitale. Né le regioni né gli enti locali potranno provvedere a mezzo di derivati.

Cig :La CIG in deroga sarà rifinanziata per il 2014 per un importo di 600 milioni di euro. Il fondo per la social card è incrementato di 250 milioni di euro.

Incentivi ACE: Il beneficio fiscale dell'Ace salirà progressivamente , fino al raddoppio, ma senza essere collegato a quotazioni con aumento di capitale

Incentivi : Per i contratti di sviluppo stanziamento di 100 milioni per il 2014,2015,2016, per finanziamenti agevolati.

I migliori video del giorno

Salgono di 50 milioni sia il Fondo di crescita sostenibile sia il Fondo rotativo gestito da Simest.

E' possibile una diminuzione delle detrazioni Irpef di uno o due punti riconosciute a tutti i contribuenti in particolare per spese sanitarie,per portatori di handicap,polizze vita, interessi mutui prima casa.