Andiamo a verificare le intenzioni di voto rilevate dagli ultimi Sondaggi politici divulgati ad oggi. Mettiamo a confronto i dati elaborati da Emg per La7 e da Tecnè per TgCom24. Personalmente credo sia necessario prendere con le molle queste rilevazioni, anche perchè sono antecedenti al V Day di Genova 2013, il cui effetto potrebbe portare variazioni sensibili nell'esito dei sondaggi soprattutto per il M5S ma che avrà comunque riflesso anche sugli altri partiti.

Si attendono le intenzioni di voto Ipsos che saranno divulgate stasera 3 dicembre 2013 a Ballarò, sperando che siano successive non solo al Vday dell'altro giorno ma anche delle pesanti ultime dichiarazioni di Renzi abbastanza negative nei confronti del Governo Letta e che in questo caso potrebbero riservare sorprese sull'esito dei sondaggi riguardanti il PD.

Secondo i dati di Emg e divulgati dal TG La7 di Mentana, il PD sale di mezzo punto e arriva al 28,7%, altrettanto o quasi fa Forza Italia che giunge al 20,0%, scende dello 0,4% il Nuovo Centrodestra al 5,3%, in leggero ribasso la Lega con il 4,1%, mentre il dato Sel resta invariato al 3,4%. A seguire Fratelli d'Italia con il 2,7%, Udc al 2,4%, Scelta Civica al 2,0%, Movimento per AN 1,4%.

Il totale per coalizione è di 34,3% per il Centrodestra che perde lo 0,2%, e di 33,7% per il Centrosinistra che dunque recupera uno 0,4% nella forbice complessiva. E il M5S? E' al 23,2%, in ribasso dello 0,4%.

Vediamo cosa hanno rilevato invece, i sondaggi politici elettorali di Tecnè e diffusi da TgCom24: il confronto risulta equo a prescindere dalla data di divulgazione, infatti la rilevazione di entrambi gli istituti risale al 29 novembre.

Ancora grandi differenze emergono nelle percentuali, qui il PD è il primo partito ma in calo dello 0,4% assestandosi al 26,4%, la forbice con Forza Italia di Berlusconi è molto inferiore in questo caso, la troviamo al 22,2% con un +0,1%, scende dello 0,7% il Nuovo Centrodestra di Alfano al 6,2%. Tutti d'accordo sul calo del M5S e sempre di mezzo punto, il che porta il Movimento di Grillo al 23,4%.

Per i partiti minori invertite le posizioni, secondo Tecnè il Sel raggiunge il 3,9% mentre la Lega è dietro al 3,4%, Fratelli d'Italia al 3,0% e Udc al 2,8%, sempre peggio Scelta Civica con il 2,0%.

Ciò che risulta essere impressionante è la discrepanza nell'esito dei sondaggi per coalizioni (e non solo), infatti se Emg ha rilevato un leggero vantaggio del Centrodestra, Tecnè racconta di una fuga vera e propria, qui il Centrodestra è al 36,4% mentre il Centrosinistra è al 30,8%, un gap molto più significativo.

Secondo voi quale fra i due istituti sondaggistici si avvicina maggiormente alla realtà?

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!