Impazzano i sondaggi elettorali soprattutto in vista delleprossime elezioni europee di maggio 2014, vero banco di prova per i partiti digoverno e opposizione. Resta sempre il dubbio sull’attendibilità, visto chenelle ultime tornate hanno spesso clamorosamente sbagliato, consegnando al Paeseuna realtà ben diversa rispetto a quella prospettata. Pubblicati oggipomeriggio gli ultimi Sondaggi politici commissionati dall’agenzia Ansa all’IstitutoPiepoli: la rilevazione è datata 3 marzo 2014 su un campione di 500intervistati.

Il Partito Democratico è in gran forma ed è in testa: 34,5%per Matteo Renzi che con SEL (3,5%) e altri (0,5%) arriverebbero al 38,5%,soglia sufficiente per vincere le elezioni politiche con l’Italicum in corso diapprovazione.

Se la proiezione fosse vera, in un anno il Pd avrebbe recuperatoquasi 10 punti.

Insegue la coalizione di Centro Destra che si ferma al34,5%. Forza Italia è data nei sondaggi elettorali al 20%, NCD di Alfano al 5%,Fratelli d’Italia 2,5%, Lega Nord 3,5%, UDC 2%, altri 1,5%. Nonostante lagrande suddivisione il rassemblement di Silvio Berlsconi insegue, staccato diquattro punti.

Male nei sondaggi politici elettorali il Movimento CinqueStelle: il “non partito” di Beppe Grillo raggiunge quota 17,5%, ben al di sottodel risultato delle elezioni politiche 2013. Tuttavia c’è sempre moltadiffidenza nelle rilevazioni riguardo a questa forza la cui consistenza vaverificata nel concreto, vista la tendenza dei principali organi diinformazioni a sottolineare il fenomeno pentastellato. 

Segui la pagina Pd
Segui
Segui la pagina Matteo Renzi
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!