Abbiamo analizzato gli ultimi Sondaggi politici per le Elezioni Europee 2014 resi noti da 6 istituti: Emg per Tg La7, Ixè per Agorà, Euromedia Ghisleri e Ipr marketing per Porta a Porta, Datamedia per Il Tempo, Tecnè per TgCom24. 

Le intenzioni di voto riguardano Pd, Forza Italia, M5S, Lega Nord, NCD e l?Altra Europa (Lista Tsipras) prendendo in esame i sondaggi elettorali divulgati dal 24 al 28 marzo 2014.

Ecco per voi i dati a confronto di 6 istituti per i 6 partiti maggiori che ambiscono ad entrare nel Parlamento Europeo, poi la media sondaggi e la proiezione rispetto alla soglia di sbarramento del 4% prevista dalla legge europea proporzionale che permette di acquisire i seggi.

Sondaggi politici elettorali dal 24 al 28 marzo per le Elezioni Europee 2014

Intenzioni di voto ai partiti che si presentano in Italia

Emg La7: PD 32,4% - Forza Italia 22,4% - M5S 21,3% - Lega 4,2% - NCD 3,6% - Tsipras 2,9%

Datamedia: PD 30,5% - M5S 24,0% - Forza Italia 20,5% - Lega 5,0% - Tsipras 3,7% - NCD 3,6%

Tecnè TgCom24: PD 31,0% - Forza Italia 22,9% - M5S 22,4% - Tsipras 5,8% - NCD 3,9% - Lega 3,8%

Ixè Agorà: PD 30,5% - M5S 25,3% - Forza Italia 20,8% - Lega 5,8% - Tsipras 4,9% - NCD 3,2%

Euromedia: PD 31,5% - Forza Italia 22,2% - M5S 20,8% - Lega 4,4% - Tsipras 4,0% - NCD 3,5%

Ipr Marketing: PD 29,5% - M5S 23,0% - Forza Italia 22,0% - NCD 4,3% - Lega 4,3% - Tsipras 3,5%

Media sondaggi: PD 30,90% - M5S 22,80% - Forza Italia 21,80% - Lega 4,58% - Tsipras (L'Altra Europa) 4,13% - NCD 3,67%

Considerazioni finali sui sondaggi per le Europee sui partiti italiani

Cosa si può dedurre: visto anche l'Euro scetticismo crescente, sembra certo che la Lega conquisti dei seggi al Parlamento europeo, probabilmente lo farà anche la Lista Tsipras che rappresenta una sinistra contro l'austerity, molto a rischio il superamento della soglia di sbarramento per il Nuovo Centrodestra, abbastanza europeista e troppo nuova per essere una forza politica affidabile.



Il Movimento 5 Stelle e Forza Italia lottano per essere l'anti Partito Democratico, ma con l'incandidabilità di Berlusconi e l'antieuropeismo di Grillo, credo proprio che quest'ultimo finisca per essere, più il vero antagonista del PD che non di FI.

Segui la pagina Pd
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!