Le ultime notizie su #amnistia e #indulto 2014 ci raccontano di una settimana politica molto intensa per cercare di risolvere il sovraffollamento delle carceri e dare magari vita alla famosa legge svuota carceri, invocata da più parti.

Ultime notizie Amnistia e Indulto 2014

La data da segnale con il cerchietto rosso sul calendario di questa settimana è quella del 13 marzo 2014, quando inizieranno i lavori in commissione Giustizia del Senato della Repubblica. Riprenderà così l'esame unificato di quattro ddl riguardanti l'amnistia e l'indulto 2014 riprenderà l'esame congiunto dei quattro ddl per amnistia e indulto e dopo la discussione verranno trasformati dai relatori Falanga e Ginetti in un testo unificato.

Come ormai sappiamo, il tempo per porre rimedio al problema delle carceri in Italia, con amnistia o indulto è sempre meno, e la data limite che la UE ha messo come scadenza è sempre più vicina ( il 28 maggio 2014).

Amnistia e Indulto 2014, da Renzi a Napolitano, favorevoli e contrari

Intanto stando alle ultime notizie sull'Amnistia e Indulto 2014 il panorama politico italiano è spaccato tra favorevoli e contrari. Su tutti, il premier Renzi si è detto più volte contrario a questa soluzione, così come il nuovo ministro della giustizia Orlando che ha dichiarato che c'è la necessità di intervenire con azioni amministrative e con interventi di carattere strutturale. Dall'altra parte invece abbiamo partiti come SEL, PPI, i radicali e il nuovo centro destra che sono favorevoli all'aministia e all'indulto, così come il Presidente della Repubblica che da tempo invoca questi provvedimenti.

I migliori video del giorno

Voi da che parte state? Siete favorevoli ad un provvedimento di questo tipo per fermare il sovraffollamento delle carceri? O pensate ci siano altre soluzioni oltre all' Amnistia e Indulto? #Matteo Renzi