Mancano circa cinquanta giorni alle elezioni regionali in Abruzzo e compaiono i primi sondaggi elettorali in vista del voto del 25 maggio 2014. Secondo quanto pubblicato dall'istituto Democom, il PD è il primo partito con il 30% seguito dal M5S che segna un incoraggiante 24,9%. Indietro invece Forza Italia che si ferma al 21,1%.

Il Partito Democratico sosterrà l'ex sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso: la coalizione di centrosinistra che comprende anche Sinistra Ecologia e Libertà (4%) e Scelta Civica (1,3%) tocca quota 35,3% secondo i Sondaggi politici attestandosi per ora in testa.

Forza Italia invece conferma l'appoggio al governatore uscente Gianni Chiodi: insieme a Nuovo Centrodestra (5,6%) e Fratelli d'Italia (4%) arriva al 30,7% ed è staccata di oltre 4 punti. Non è noto cosa farà l'UDC, accreditata dai sondaggi politici elettorali con un modesto 2,6% che potrebbe però essere l'ago della bilancia in favore dell'uno o dell'altro polo.

Se Forza Italia sembra passarsela male, esulta invece il Movimento Cinque Stelle: la rete ha indicato Sara Marcozzi come candidata alle elezioni regionali in Abruzzo. Le prime rilevazioni statistiche sembrano premiare i grillini che partono da una base del 24,9%, collocando il M5S subito dopo il PD nelle intenzioni di voto. Non è da escludere che la delusione verso i vecchi politici, travolti anche in Abruzzo come in altre regioni italiane da vari scandali, possa spostare il voto verso una forza che contrasta apertamente l'apparato tradizionale.

Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!