I primi risultati degli exit poll per le elezioni regionali e comunali in Grecia, che sono un test per le prossime elezioni che rinnoveranno il parlamento europeo del prossimo 25 maggio, parlano chiaro: il partito della Sinistra più radicale, che lotta contro l'austerità, stravince. Il partito di Alexis Tsipras, Syriza, è in testa a tutti i primi sondaggi sia nella capitale ellenica che nell'insieme dell'Attica.

Grecia: Syriza primo partito ad Atene. Sakelaridis in testa

Gavriil Sakelaridis, candidato a sindaco di Atene secondo i primi exit poll si attesterebbe tra il 20 e il 24% dei consensi, superando il candidato a sindaco di centrosinistra, l'uscente Kaminis Giorgios.



Risultato simile a livello regionale, Rena Dourou, candidata del partito Syriza secondo i primi rilievi otterrebbe fino al 30% delle preferenze, anche in questo caso seguono i rappresentati del partito di centro sinistra.



Il voto di oggi, sebbene sia locale (oggi si rinnoveranno 325 sindaci e 13 presidenti di regione) è da considerarsi un pre test per le prossime europee. Un risultato sorprendente che se dovesse trovare conferma rappresenterebbe un forte avvertimento alla fragile coalizione di governo, ad una settimana dalle europee. A contribuire al buon risultato del partito anti austerità di Alexis Tsipras anche la coincidenza del ballottaggio con il voto delle europee tra una settimana, il 25 maggio.
Segui la pagina Elezioni Politiche
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!