Grazia, amnistia o indultoper Silvio Berlusconi? Dopo l'assoluzione in secondo grado digiudizio per il processo Ruby in cuiera imputato per corruzione e induzione alla prostituzione minorile, reazioninel mondo politico con particolare riferimento per quanto riguarda il dibattitosulle riforme costituzionali e la riforma della giustizia su cui il Governo Renzi sta comunque trovandoforti resistenze non solo dalle opposizioni ma anche dai "dissidenti"di Forza Italia e del Partito democratico.

'Grazia a Berlusconi dopo assoluzione al processo Ruby',parla Brunetta (Forza Italia)

"La grazia aBerlusconi dopo la sentenza Ruby - ha detto in un'intervista a La Repubblica ildeputato Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera - sarebbestato un fatto simbolico, una sorta di riparazione morale alle sofferenze di unuomo.

Ma evidentemente - ha aggiunto Brunetta che dopo l'assoluzione diBerlusconi ha chiesto addirittura una commissione parlamentare d'inchiesta -meglio percorrere la strada della revisione e dell`Europa. Come dopo il giudicea Milano - ha aggiunto l'ex ministro della Pubblica amministrazione del Governo Berlusconi - siamo certi che cisarà un giudice a Brescia per la revisione e un giudice a Strasburgo sulla decadenza. Si è persa un`altra occasione - haconcluso Brunetta nell'intervista al quotidiano La Repubblica - per lapacificazione che a questo punto non verrà dal Quirinale, ma dall`operazione verità sul complotto del 2011".

Berlusconi ha già beneficiato dell'indulto 2006 con losconto di pena di 3 anni al processo Mediaset

Al di là dell'assoluzione al processo d'appello per il caso Ruby che comunque dovrà passare alvaglio della Corte di Cassazione, Berlusconi avrebbe bisogno di grazia,amnistia o indulto per gli altri processi cui è sottoposto.

Al processo Mediaset, dove ha rimediatouna condanna, ha beneficiato dello sconto di pena di tre anni concesso con l'indulto 2006 fatto ai tempi del Governo Prodi.

Proposte simili di indulto, o diverse possibilità diamnistia - che diversamente dalla grazia che è un provvedimento di clemenzaindividuale sono misure di clemenza generale ad efficacia retroattiva - sonopreviste dei quattro disegni di legge per la concessione di amnistia e indulto2014 in discussione in commissione Giustizia al Senato della Repubblicapresieduta dal senatore Francesco NittoPalma (Forza Italia).

Amnistia e indulto, accordo già fatto tra Renzi e Berlusconi

A sostenere recentemente che nel Patto del Nazareno tra ilpremier e leader del Pd Matteo Renzie l'ex premier e leader di Forza ItaliaSilvio Berlusconi per le riforme costituzionali e la nuova legge elettoralesiano inclusi anche indulto o amnistia sono stati la Velina Rossa, il foglioparlamentare vicino a Massimo D'Alema,e il giornale online indipendente Lettera43 che ha parlato di un accordo tra Berlusconi e Alfano che al momento sonodivisi su tutto ma potrebbero essere uniti dal sì a leggi di amnistia e indultoauspicate dal presidente della Repubblica GiorgioNapolitano per far fronte al sovraffollamento carceri in Italia giàsanzionato dalla Corte europea deidiritti dell'uomo di Strasburgo.