Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, continua a perdere colpi nei Sondaggi politici ed elettorali. Addirittura il consenso per il Premier si è attestato sulla stessa percentuale del leader della Lega, Matteo Salvini, ma al termine di un percorso inverso: in caduta libera Renzi, sempre meglio nei consensi della gente Salvini.

E' il Corriere della Sera di oggi, 29 giugno 2015 a pubblicare i risultati del sondaggio condotto da Ipsos su un campione rappresentativo di 1002 persone, intervistate telefonicamente il 22 ed il 23 giugno scorso.

Pubblicità
Pubblicità

Renzi, Mattarella, Salvini, Grillo, Berlusconi: chi sale e chi scende nella fiducia degli italiani

La situazione politica non va a favore delle maggiori cariche dello Stato: ad iniziare dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che conserva la prima posizione nella fiducia con il 65% dei favori degli intervistati, ma ha già perso 6 punti percentuali rispetto al giorno del suo insediamento avvenuto il 3 febbraio 2015.

Pubblicità

Matteo Renzi continua a perdere consensi: dal 61% dell'inizio del suo mandato (il 22 febbraio 2014 giurò al Quirinale), al 47% dell'inizio del 2015 fino al 36% dell'ultima rilevazione, alla pari con Salvini. Pesano, soprattutto su di lui, le questioni più urgenti del Paese: da Mafia Capitale agli immigrati, dalla disoccupazione agli ultimi due mesi di contestazione dei docenti per la riforma della scuola.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Matteo Renzi

Altalenante, invece, l'andamento dei presidenti del Senato e della Camera: entrambi in carica dal 16 marzo 2013, avevano percentuali rispettabili di consenso. Pietro Grasso, infatti, aveva il 50% della fiducia, poi scesa al 37% all'inizio 2015 e attualmente risalita al 40%. Laura Boldrini, invece, aveva iniziato meglio con il 57% dei consensi, perdendosi poi nel proseguo del suo mandato: attualmente, come ad inizio 2015, la fiducia degli italiani nei suoi confronti è del 33%.

Tra i principali leader politici, invece, Grillo si ferma al 30%, guadagnando, però, ben 7 punti percentuali rispetto all'inizio dell'anno, mentre Giorgia Meloni è stabile al 29%.

Scende Silvio Berlusconi al 21%, insieme a Nichi Vendola (17%) e ad Angelino Alfano (15%).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto