Negli ultimi Sondaggi politici elettorali realizzati dall'istituto Ixè per la trasmissione Agorà di Rai Tre quello che emerge è una crescita del Partito Democratico bilanciata da una discesa della Lega Nord che perde, dopo mesi sempre in positivo, qualche decimale nelle percentuali.

Sondaggi elettorali

Il Partito Democratico del premier Matteo Renzi guadagna uno 0,2%, rispetto a sette giorni prima, che lo porta ad attestarsi al 34,2%.

Secondo partito è il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, che con uno 0,6% in più si ferma al 23,1%.

In discesa, invece, la Lega Nord che perde lo 0,2% e si attesta al 14,9%.

Forza Italia registra un leggero aumento delle preferenze e con lo 0,4% in più si attesta al 10,8%.

Seguono i partiti minori con Sel che guadagna lo 0,3% e registra un 4,9%, Fratelli d'Italia al 3,8% registrando una flessione dello 0,2% e Nuovo Cetrodestra al 2,3% con una flessione dello 0,6%.

Se si votasse oggi l'affluenza alle urne sarebbe del 60,7%.

Sondaggi elettorali: fiducia nei leader

In quali leader gli italiani ripongono maggiormente la propria fiducia? Al primo posto si conferma Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana con il 61% delle preferenze e con una crescita, rispetto alla settimana scorsa dell'1%.

Al secondo posto, stabile con il 31%, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, seguito da Luigi Di Maiodel Movimento 5 Stelle ,che, guadagnando 2 punti percentuali, si attesta al 26%.

In flessione di un punto percentuale Matteo Salvini che si ferma al 20% seguito a breve distanza da Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle, stabile al 19%.

In crescita dell'1% Silvio Berlusconi che guadagna il 12% seguito da Angelino Alfano che, perdendo un punto percentuale, si ferma all'8%.

Riforma del Senato

Cosa penso, invece, gli italiani della riforma del Senato che in questi giorni si sta discutendo in Parlamento?

il 28% degli intervistati sostiene di essere informato al riguardo ma il 16% preferisce non esprimersi. Se i entra nel merito il 33% degli intervistati, quindi 1 su 3, è favorevole alla modifica che permetterebbe l'elezione diretta dei senatori mentre il 45% si dichiara contrario.

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la pagina Matteo Renzi
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!